Tour de France 2021: ruggito Cavendish a Fougères

Mark Cavendish ha vinto allo sprint la quarta tappa del Tour de France 2021. Da Fougères a Fougères, vince una tappa alla “Grand Boucle” in maglia Deceuninck dopo sei anni.

Torna a gioire Mark Cavendish: in una di quelle meravigliose storie che solo lo sport sa regalare, il campione della Deceuninck Quick Step ha vinto la quarta tappa del Tour de France 2021. Sei anni dopo l’ultimo successo in maglia Deceuninck, ancora sul traguardo bretone di Fougères, il velocista britannico ha graffiato con la sua firma indelebile una corsa che si sta dimostrando sempre più avvincente, ogni giorno che passa.

Cavendish ha vinto allo sprint su Nacer Bouhanni (Arkea-Samsic) e Jasper Philipsen (Alpecin). Tappa contraddistinta dalla grande fuga a due portata avanti da Jean Luc Perichon (Cofidis) e Brent Van Moer (Lotto Soudal). È stato il corridore belga a crederci fino in fondo: staccato il compagno di fuga ai 17 dal traguardo, si è protratto in un’azione eroica, tirando da solo sino a circa mezzo chilometro dal traguardo.

Logo Tour de France

Non è riuscito però a resistere alla furia del gruppo sul traguardo finale. Sia la Deceuninck che la Alpecin hanno condotto il contrattacco in favore dei propri velocisti, e Van Moer si è visto inghiottire dalla marea del plotone a poche centinaia di metri dal sogno di vincere una tappa alla “Grand Boucle”. Ci è riuscito Mark Cavendish a riprendersi la gloria dopo cinque anni di astinenza con una volata vincente.

Non cambia nulla in ottica classifica generale, con Van der Poel ancora leader in maglia gialla. Schelling conserva la divisa a “pois” degli scalatori mentre proprio Cavendish si prende maglia verde dello sprint, ai danni di Alaphilippe. Domani la prima cronometro, 27,2 km da Changé a Leval, che potrebbe ridisegnare la classifica

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus