Calciomercato: Mancini vuole Murillo, Leandro Paredes, Keita e Belotti allo Zenit

L’ex tecnico interista è stato da poco ufficializzato dal club russo e punta a diversi giocatori della Serie A per rafforzare l’organico, con l’obiettivo di aprire un nuovo ciclo vincente.

L’ex tecnico di Inter e Manchester City, Roberto Mancini, è stato da poco ufficializzato alla guida dello Zenit San Pietroburgo, che gli metterà a disposizione un budget importante per poter investire sul mercato. Per rafforzare il club russo, Mancini è intenzionato a pescare in Serie A, dove ci sono giocatori che lui conosce molto bene.

I nomi sui quali punta il tecnico jesino non sono facili da prendere, perché sono seguiti da altri club e quindi la concorrenza è piuttosto spietata. Gli obiettivi di mercato riguardano un pò tutti i reparti, partendo dalla difesa, infatti si pensa ad un elemento che Mancini conosce bene fin dai tempi dell’Inter, ci riferiamo al centrale colombiano, Jeison Murillo, in uscita dal club nerazzurro e vecchio pallino proprio dello Zenit. 

A centrocampo si pensa al romanista, Leandro Paredes,  reduce da una buonissima stagione con i giallorossi. L’argentino già seguito da Mancini  durante gli anni in nerazzurro mentre in attacco piacciono due pezzi da novanta come Andrea Belotti del Torino e Keita Baldé della Lazio. Su entrambi c’è molta concorrenza, specie sul granata che piace moltissimo al Milanpronto a presentare una mega offerta, stesso discorso per il laziale, sicuro partente, ma la Juventus sembra favorita sulle altre pretendenti.