Tennis, ATP: tutti i risultati degli azzurri tra Marsiglia e Rio de Janeiro

Quella di ieri è stata una giornata davvero ricca di incontri per i colori azzurri al maschile sparsi in particolare modo in due dei tre eventi in programma, ovvero l’ATP 500 di Rio de Janeiro e l’ATP 250 di Marsiglia.

Proprio in Francia ha fatto il suo esordio, vincente, il classe 2001 Jannik Sinner che, dopo la bella settimana di Rotterdam che gli ha consegnato la prima vittoria in carriera contro un top ten, cerca altrettanta fortuna anche a Marsiglia.

Jannik Sinner
(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federtennis)

Sinner ha passato il primo ostacolo nel torneo superando in due set, giocando con lucidità ed attenzione soprattutto i punti chiave di entrambi i parziali, il qualificato slovacco Norbert Gombos (6-4 7-6) e domani sfiderà, in un match da non perdere, il numero uno del tabellone Daniil Medvedev.

Tutti gli altri azzurri, invece, erano impegnati sulla terra rossa di Rio de Janeiro a partire da Marco Cecchinato, Salvatore Caruso e Federico Gaio, tutti e tre sconfitto subito, all’esordio, rispettivamente contro il numero due del tabellone, il serbo Dusan Lajovic (6-4 6-7 6-2), lo spagnolo Jaume Munar (7-5 6-4) ed il portoghese Joao Domingues (7-6 6-4).

Primo successo del 2020, interrompendo finalmente anche una striscia di undici sconfitte consecutive, per Lorenzo Sonego, numero 52 del ranking mondiale, e vincente, nella notte italiana, in tre set, contro l’argentino Leonardo Mayer (6-1 5-7 6-4) dopo quasi tre ore di battaglia, ed atteso adesso proprio da Lajovic nel secondo turno.

Lorenzo Sonego
(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federtennis)

Infine super successo per Gianluca Mager che, dopo aver superato brillantemente i due turni di qualificazione, ha passato anche il primo ostacolo del tabellone principale con una autorevole vittoria, in due set, ai danni del norvegese Casper Ruud (7-6 7-5), fresco campione del torneo di Buenos Aires pochi giorni fa.