Napoli, Mertens nella storia: raggiunge Hamsik a quota 121 gol come miglior goleador nella classifica all time

Dries Mertens entra ufficialmente nella storia del Napoli. Con il fantastico gol rifilato ieri sera al Barcellona, il folletto belga raggiunge Marek Hamsik nella classifica all time dei marcatori azzurri.

Un record inseguito da tempo e che finalmente è arrivato: Dries Mertens raggiunge quota 121 gol con la maglia del club azzurro ed eguaglia il record del suo ex compagno, Marek Hamsik che dal 2007 al 2019 aveva segnato lo stesso numero di reti.

Una gioia sicuramente immensa per l’ex PSV che da quando è arrivato a Napoli nel 2013 è entrato fin da subito nel cuore dei tifosi partenopei. Il primo gol, contro la Fiorentina, il 30 ottobre 2013, è stato solo il primo di questi 121 con la maglia dei campani. 121 gol distribuiti in 90 marcature in Serie A, 26 nelle coppe europee e 5 in Coppa Italia.

Solo l’infortunio alla caviglia, in seguito ad uno scontro di gioco, ha minato la bella prestazione del numero 14 azzurro contro il Barcellona. Infortunio che gli farà saltare quasi sicuramente la sfida di campionato, in programma sabato sera, contro il Torino.

Mertens raggiunge Hamsik a quota 121 gol con la maglia del Napoli (Photo Credit: pagina FB Dries Mertens)

Da possibile partente, vista l’iniziale poca considerazione di Gattuso nei suoi confronti, ad uomo in più dei partenopei. Le realizzazioni contro Sampdoria e Cagliari hanno fatto vedere un Mertens molto simile a quello della gestione Sarri, che nel 2016-2017, in seguito all’infortunio di Milik, lo reinventò prima punta venendo ripagato con la bellezza di 28 gol segnati in campionato dal folletto belga.

Il record di Hamsik è stato quindi raggiunto, ora a Mertens non resta che provare a superarlo. Anche perché, con un contratto che probabilmente non verrà rinnovato, sarebbe bello andare via da Napoli con l’etichetta di miglior marcatore azzurro di tutti i tempi.

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi