Ufficiale: Fellaini lascia il Belgio

Lo ha annunciato lo stesso centrocampista su Twitter.

Si chiude dopo dodici anni la storia d’amore tra Marouane Fellaini ed il Belgio. Il centrocampista ex Manchester United ed ora in Cina allo Shandong Luneng ha annunciato il suo addio alla nazionale fiamminga con un post su Twitter, scrivendo come questa scelta sia dovuta per lasciare spazio ai calciatori più giovani e permettere alla nazionale di continuare a fare strada nel calcio internazionale. Una scelta non facile, spiega il giocatore, ma presa per il bene del Belgio.

Una storia d’amore quella tra Fellaini ed il Belgio iniziata nel lontano 2007, precisamente il 7 febbraio nella sfida contro la Repubblica Ceca nella sconfitta per 2-0, dove il centrocampista partì titolare. Da allora, Fellaini ha collezionato ben 87 gettoni con la nazionale belga, partecipando a due Mondiali e segnando 18 reti, alcune molti importanti. L’ultima rete l’ha segnata proprio ai Mondiali russi contro il Giappone negli ottavi di finale, permettendo ai suoi di portarsi sul 2-2 ad un quarto d’ora dalla fine nella sfida vinta 3-2 nel recupero. Una rete pesante proprio come la sua presenza in questi ultimi anni.

Fellaini lascia il Belgio nel momento del suo massimo splendore, con la squadra attualmente prima nel ranking FIFA e come scrive egli stesso su Twitter è orgoglioso di ciò. Adesso, il calciatore belga vuole concentrarsi solamente sulla nuova avventura in terra cinese, iniziata subito con un gol decisivo in campionato, ma ovviamente continuerà a guardare le partite del suo Belgio, sperando possa continuare a dargli tante soddisfazioni anche se lui non ci sarà più. I tifosi fiamminghi, tuttavia, proveranno sicuramente tanta malinconia nel non rivedere più la sua inconfondibile chioma in mezzo al campo.

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei