Ufficiale, addio Siviglia: Pareja rescinde

Il difensore ha rescisso consensualmente con il club andaluso il suo contratto.

È ufficiale: Nico Pareja non è più un giocatore del Siviglia. Una delle bandiere del club, arrivato alla soglia dei 34 anni, ha deciso di risolvere il contratto con il club andaluso.

Arrivato al Siviglia nel 2013 in prestito dallo Spartak Mosca, convinse il club a riscattarlo con le sue grandi doti difensive. In questi cinque anni con la maglia biancorossa, Pareja ha dato tanto, tutto ed è diventato anche il capitano della squadra, ecco perché oggi è un giorno molto triste per tutti i tifosi biancorossi.

Giornata triste per lo stesso Pareja che sul suo profilo twitter ha ringraziato il Siviglia ed i tifosi con una lunghissima lettera. In quest’ultima, Pareja scrive che si tratta di un giorno difficile, uno di quelli che un giocatore vorrebbe non arrivasse mai. In questi cinque anni, continua Pareja, si è innamorato a poco a poco della città, della squadra e dei tifosi.

Il giocatore, poi, ricorda anche le tre Europa League vinte dal club, cosa che non si sarebbe mai immaginato nel “migliore dei sogni”, come lui scrive. Pareja, però, non dimentica di citare nella lettera i momenti difficili, come l’infortunio alla caviglia nel 2015 ed altri avvenimenti duri nella vita di un calciatore, ringraziando la sua famiglia ed i tifosi per essergli stato vicino sempre. La lettera, e vi invitiamo a leggerla tutta, si chiude con una frase molto bella, con Pareja che scrive che tornerà sicuramente al Pizjuan da tifoso perché “non sono nato sevillista, ma morirò essendolo”

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei