Tottenham-Inter 1-0, voti e pagelle: Eriksen decisivo, male Icardi

Brutta sconfitta per gli uomini di Spalletti, che vengono superati in classifica proprio dagli inglesi, La prossima gara sarà decisiva per l’ accesso agli ottavi di Champions League

Vittoria pesantissima del Tottenham, che grazie a un gol di Eriksen, batte l’ Inter e riapre il discorso qualificazione. Il copione della partita è ben chiaro già dai primi minuti, con gli Hotspurs ad avere in mano il pallino del gioco, La prima vera occasione però giunge solo al 38’, quando Winks colpisce la traversa con un bel tiro a giro. Pochi minuti dopo Borja Valero si fa fermare da Sissoko.

Nel secondo tempo l’ Inter reagisce ma fatica ad impensierire la difesa inglese. I cambi di Pochettino sono decisivi e proprio il neo entrato Eriksen segna il gol vittoria a 10 minuti dal termine. Il risultato finale è giusto data la superiorità messa in campo dai padroni di casa, I nerazzurri  gettano al vento il primo match point con una bruttissima prestazione. L’ ultima giornata sarà decisiva per decidere quale delle due squadre andrà agli ottavi. Gli uomini di Spalletti saranno costretti a battere il Psv e al contempo dovranno sperare che il Barcellona non venga sconfitto dal Tottenham.

TOTTENHAM

Lloris – 6 Impegnato seriamente soltanto al 76’ , quando è bravo a deviare in corner il potente tiro di Perisic

Aurier – 6  Soffre le discese di Perisic ma in fase offensiva ha la meglio nel duello con Asamoah.

Vertonghen – 7  Grande prestazione difensiva per lui. Nel secondo tempo va vicino al gol per due volte.

Alderweireld – 6 Poco lucido in fase di impostazione, è poco impegnato dagli attaccanti nerazzurri. Al 28’ rischia su Icardi beccandosi il giallo.

Davies – 6  Mette in seria difficolta D’ Ambrosio ma la sua prestazione cala alla distanza.

Sissoko – 7  Partita di grandissima sostanza del francese che recupera tanti palloni. Dà il via all’ azione del gol della vittoria.

Winks – 7  E’ il faro del centrocampo inglese. Nel primo tempo colpisce anche la traversa.

Lucas – 6,5 Ha due buone occasioni nel primo tempo ma non trova la rete. Mette in seria difficoltà D’ Ambrosio

Alli – 6 Inizia sull’ esterno ma la sua squadra attacca principalmente dal lato opposto. Poi passa al centro e serve il grande assist per Eriksen.

Lamela – 5,5 Il meno brillante dei suoi. Prova qualche giocata interessante ma non trova il guizzo vincente.

Kane – 5,5 Si sbatte molto per i compagni ma non è mai pericoloso al tiro. Da lui ci si aspetta molto di più

Son Heung Min 6,5 – Dà freschezza all’ attacco degli Hotspur. A tratti è davvero imprendibile

Eriksen – 7,5 Trova la rete con un grande inserimento in area e riaccende le speranze di qualificazione.

Dier – S.V.

All. Pochettino – 7 Lascia in panchina Dier, Son ed Eriksen ma la sua squadra spinge tantissimo ugualmente. Azzecca i cambi che sbloccano la partita.

INTER

Handanovic – 6,5 Compie almeno 5 parate importanti. Nel primo tempo è in ritardo sulla traversa di Winks. Incolpevole sul gol di Eriksen.

D’Amborsio –5 Soffre la catena formata da Lucas Moura e Davies. In fase offensiva è molto timido.

De Vrij- 6,5 Regge bene insieme al proprio compagno di reparto. Al 62’ è decisivo su Son , impedendo a Kane di concludere a rete.

Skriniar – 6 Solita ottima prestazione ma è in ritardo sul gol di Eriksen

Asamoah – 5 Nel primo tempo perde un pallone rischioso. Macina chilometri ma in entrambe le fasi è quasi evanescente.

Vecino – 5,5 Leggermente meglio rispetto al suo compagno di reparto ma non riesce ad accendere la luce.

Brozovic – 5 In balia del centrocampo inglese, soffre la fisicità di Sissoko.

Politano – 5 Passo indietro rispetto alla prestazione con il Frosinone. In fase di copertura è poco lucido e dal suo lato nasce il gol del Tottenham.

Nainggolan – 5 Non è al meglio e si vede. Esce per un nuovo infortunio nel primo tmepo.

Perisic – 5,5 Aurier gli concede abbastanza spazio ma non riesce ad approfittarne. È sua la miglior occasione dei nerazzurri.

Icardi – 5 Troppo isolato in avanti. Spreca un contropiede al 57’

Borja Valero – 6,5 Senza dubbio il migliore dei nerazzurri. Spreca una ghiotta occasione appena entrato, ma nel secondo tempo si rifà servendo Perisic murato da Lloris.

Miranda – S,V

Keità – S.V.

All. Spalletti – 5 La sua Inter spreca il primo match point. La qualificazione è ora a rischio.