Calciomercato Milan, preso Bacca, al Siviglia 30 milioni di euro

Sommario
  1. Calciomercato Milan, entro pochi giorni Bacca sarà ufficiale: pagata la clausola rescissoria
  2. Calciomercato Milan, bloccato Luis Adriano: potrebbe arrivare a gennaio

– Calciomercato Milan in tempo reale – (@Stadiosport.it)

Calciomercato Milan, entro pochi giorni Bacca sarà ufficiale: pagata la clausola rescissoria
Carlos Bacca

Quando tutto sembrava ormai perduto, ecco che il nuovo Milan di Silvio Berlusconi mette a segno un doppio colpo davvero invidiabile. Dopo Andrea Bertolacci dalla Roma, nella serata di ieri i rossoneri hanno praticamente chiuso per l’attaccante del Siviglia Carlos Bacca.

La trattativa, lampo e molto frenetica, ha sostanzialmente preso avvio nel tardo pomeriggio di ieri, con l’ad Adriano Galliani che aveva già trovato un’intesa di massima con il calciatore sulla base di un quinquennale da 2,5 milioni di euro netti a stagione, i quali però potranno crescere fino ad un massimo di 3 negli anni futuri.

Dopo essersi accordato con l’entourage di Bacca e forte di questo sodalizio, Galliani ha cominciato ad intavolare una trattativa con il suo club di appartenenza, il Siviglia, cercando di limare la cifra da esborsare come contributo economico.

In particolare l’ad rossonero ha premuto sul fatto che il calciatore, ormai quasi trentenne (stiamo parlando di un classe ’86 esploso piuttosto tardi nel calcio che conta ma le cui stagioni tra i professionisti sono sempre state ricche di gol) andrà in scadenza tra due stagioni con il Siviglia, squadra nella quale in soli due anni ha messo a segno qualcosa come 49 gol.

Il club della Liga spagnola, però, non ha voluto sentire ragioni: esiste una clausola rescissoria di 30 milioni e Bacca non si muove per una cifra inferiore a questa. Il Milan ha presentato, allora, una prima offerta di 20 milioni, la quale è stata alzata ulteriormente a 25 ma il Siviglia ha fatto spallucce pretendendo di ricevere una cifra tale da coprire l’intera clausola.

Verso le 21.30 di ieri, allora, dopo una riunione telematica piuttosto lunga tra Galliani, Berlusconi ed alcuni soci, è arrivata la tanto attesa fumata bianca: il Milan pagherà il costo dell’intera clausola rescissoria di 30 milioni di euro. In questo modo Carlos Bacca sarà rossonero.

Una plusvalenza piuttosto importante per la compagine spagnola, la quale soltanto due anni fa lo aveva prelevato dei belgi del Club Bruges spendendo 7 milioni di euro.

Altrettanto curiosa è la storia di Carlos Bacca, nome sostanzialmente nuovo nel panorama del mercato che conta: Fino al 2009, infatti, l’attaccante colombiano vendeva il pesce per aiutare suo padre Barranquilla, vicino al Porto Colombia, dove faceva anche il controllore sugli autobus a tempo perso; nel frattempo, però, di sera continuava a coltivare la sua grande passione, allenandosi con intensità nel Junior de Barranquilla, una squadra di prima divisione colombiana.

Una vita fatta di povertà e sacrifici che ora compirà un ulteriore salto in avanti verso il successo: il Milan lo attende.

Calciomercato Milan, bloccato Luis Adriano: potrebbe arrivare a gennaio
Luis Adriano

Dopo i fallimenti di Jackson Martinez e Kondogbia, finiti rispettivamente all’Atletico Madrid ed ai cugini dell’Inter, il Milan ha messo a segno un altro, ulteriore colpo là davanti, in attacco: pare, infatti, che i rossoneri abbiano quantomeno bloccato per gennaio Luis Adriano, attaccante dello Shakhtar sul quale, ormai, ben pochi hanno dei dubbi riguardanti il suo futuro: ques’anno -finalmente- sarà addio.

Il giocatore, autore di una stagione difficile con la compagine di Donetsk, era praticamente già stato venduto; poi, però, qualcosa è andato storto, come spiegano benissimo le parole dell’allenatore Lucescu

L’accorso con l’Al Alhi era di 8 milioni di euro, ma è saltato per il rifiuto del giocatore. Una cosa è certa: non abbiamo intenzione di perdere il brasiliano a zero e non escludiamo di tenerlo fuori squadra nel caso si dovesse impuntare per andarsene gratis a gennaio. Non possiamo permetterci che altri club approfittino della situazione. Se il Milan vuole Luiz Adriano, deve pagarlo»

Parole importanti e di sostanziale chiusura nei confronti dei rossoneri, intenzionati ad acquisirlo a parametro zero nel mercato di riparazione. La cifra che il Milan dovrà mettere sul piatto dovrà essere necessariamente pari -o leggermente inferiore- a quella che avrebbe sborsato l’Al Alhi: 8 milioni di euro.

La concorrenza, però, non manca: su di lui, infatti, va registrato l’interesse della Roma che vedrebbe proprio Luis Adriano come possibile sostituto del deludente Doumbia.

Francesco Bergamaschi

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus