Manchester United: possibile prova tv per Ibrahimovic

Lo svedese rischia una squalifica di tre giornate per una gomitata a Mings durante Manchester United-Bournemouth.

Non è stato certo un sabato da ricordare per Zlatan Ibrahimovic. Il suo Manchester, forse con la testa ancora alla Coppa di Lega vinta una settimana fa, non va oltre l’1-1 in casa col il Bournemouth e con l’uomo in più per oltre un tempo, frenando di fatto la sua rincorsa alla Champions. Proprio lo svedese ha sbagliato dal dischetto il tentativo dei Red Davils di portare a casa l’intera posta in palio.

Zlatan Ibrahimovic                                                                        Getty

Come se non bastasse Ibra è stato immortalato dalle telecamere colpire con una violenta gomitata l’avversario Tyron Mings, dopo che quest’ultimo pochi minuti prima aveva calpestato il campione svedese colpendolo in terra al limite dell’area con una pedata in faccia.

Entrambi gli episodi potrebbero essere passibili di prova televisiva, a meno che il direttore di gara nel suo referto non dirà di aver visto – senza ritenerli giudicabili di sanzione – gli episodi incriminati. In caso contrario Ibrahimovic – ma anche Mings – rischiano una squalifica di tre giornate. 

Intervistato alla fine del match dai microfoni di Sky Sport, l’allenatore José Mourinho si è così espresso sul fallo del difensore del Bournemouth: “Non amo parlare dopo le partite. Avete visto tutti quello che è successo e l’arbitro era lì“.