Manchester City, Guardiola si riprende la scena: poker al West Ham

Risorge il Manchester City. Dopo le ultime due deludenti uscite in campionato-i 4 schiaffi presi in casa dell’Everton alla 2^ di ritorno ed il sofferto 2-2 casalingo contro il Tottenham-per la banda di Guardiola arriva una vittoria che è un toccasana.

E che vittoria: netto 0-4 allo Stadio Olimpico di Londra contro il West Ham del croato Slaven Bilic. Risultato messo in cassaforte dai Citizens in appena 4 minuti, con le reti al 17’ del belga De Bruyne ed al 21’ dello spagnolo David Silva, a cui son seguite poi le marcature al 39’ di Gabriel Jesus e nella ripresa, al 66’ di Yaya Toure, autore di un calcio di rigore.

Una vittoria che risolleva morale e sorti della banda del Pep, che guadagna punti importanti per i piani alti della classifica, forte anche delle debacle di alcune dirette avversarie – Tottenham a reti bianche in casa del Sunderland, 1-1 ad Anfield fra Liverpool e Chelsea, Arsenal sconfitto in casa dal Watford e, dulcis in fundo, i cugini dello United bloccati sullo 0-0 dall’Hull City in casa.

Citizens ora a 46 punti, alla pari del Liverpool di Jurgen Klopp, messo meglio nella classifica avulsa-avendo battuto gli uomini del Pep 1-0 ad Anfield nello scontro diretto. La zona Champions League è ad 1 solo punto. 

Questa vittoria è inoltre un bis per la banda di Guardiola, dopo lo 0-5 esterno con cui i Citizens avevano liquidato gli Hammers all’epifania nel 3° turno dell’FA Cup.

Un duro colpo invece per la formazione londinese di Bilic, che vede svanire in un solo colpo le certezze e la compattezza che sembrava aver recentemente ritrovato-veniva da 2 vittorie di fila in campionato, 3-0 interno nel derby contro il Crystal Palace ed 1-3 in casa del Middlesbrough. 

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato