Clamoroso: PSG eliminato in Coupe de la Ligue dal Guingamp

A sorpresa arriva la prima sconfitta stagionale per i parigini che lasciano prematuramente la coppa.

Nel calcio i soldi sono importanti, ma non sono tutto ed ancora una volta ne abbiamo avuto testimonianza. Quando una squadra più debole economicamente affronta quella messa meglio di solito non ha chance, ma a volte il cuore e la voglia di compiere l’impresa superano questa differenza, anche grazie ad un pizzico di fortuna che, si sa, aiuta gli audaci.

Ed è proprio quello che è accaduto al piccolo Guingamp, ultimo in Ligue 1, ma capace di buttar fuori i colossi del PSG dalla Coupe de la Ligue, regalandosi una notte magica in una stagione che di magico sta avendo ben poco. Il 2-1 rossonero è figlio di tutti i fattori elencati in precedenza, complice anche una vanitosa squadra parigina che credeva di avere già il passaggio del turno in tasca.

Fino all’ora di gioco, la partita resta sullo 0-0 con il PSG che tenta in ogni modo di penetrare nella difesa avversaria, ma senza troppa convinzione. Al 61′ arriva l’episodio che trasforma la partita con Marcus Thuram che sbaglia il rigore che avrebbe portato avanti il Guingamp. Col PSG non può sbagliare nulla e dopo neanche due giri di lancette i campioni di Francia si portano in vantaggio grazie al solito Neymar.

Una mazzata psicologica terribile per chiunque, non per il Guingamp che reagisce con orgoglio ed all’83’ trova il meritato premio con il pareggio su un altro rigore, stavolta calciato da N’Gbakoto. Ma le emozioni non sono finite e nel terzo minuto di recupero il Guingamp guadagna un altro rigore, il terzo della serata: dal dischetto si presenza ancora una volta il figlio di Thuram che va vicinissimo a sbagliarlo nuovamente ma Areola para male e non riesce a respingere il pallone. La partita si chiude quindi 2-1 con il Guingamp che passa al turno successivo consapevole di aver dato il tutto per tutto ed ora potrebbe cominciare una nuova stagione.

Per il PSG è la prima sconfitta casalinga dell’anno e la prima sconfitta stagionale che arriva, forse, in una competizione che i parigini possono anche permettersi di non vincere. Ma Tuchel dovrà lavorare bene sui tanti, troppi errori commessi: se vuoi vincere la Champions League, non puoi concedere tre rigori all’avversario.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei