Calciomercato Juventus: piace Doan

La dirigenza bianconera è interessata al giovane giocatore giapponese, ma c’è una forte concorrenza.

Ritsu Doan

Stando a quanto affermano dall’Inghilterra, la Juventus si sarebbe invaghita di Ritsu Doan, centrocampista ed esterno di attacco giapponese classe 1998 in forza al Groningen, club che milita nel campionato olandese. Doan è uno dei talenti più interessanti del calcio giapponese e la dirigenza bianconera pare sia pronta a soffiarlo alla concorrenza. Molto probabilmente, il giocatore sarà convocato dal Giappone per la Coppa d’Asia che si giocherà ad inizio del prossimo anno e sarà un’altra occasione per visionarlo.

La Juventus non è l’unica squadra interessata al giocatore giapponese. Sul centrocampista è forte l’interesse di Atletico Madrid e soprattutto del Manchester City. Secondo il Mirror, infatti, Guardiola è rimasto favorevolmente colpito dal giapponese ed i Citizens, pur di anticipare tutti, sarebbero pronti ad acquistarlo già a Gennaio e lasciarlo al Groningen fino al termine della stagione. Gli olandesi non chiedono molto e si accontenterebbero di 5 milioni di euro, non troppi per un giocatore che in prospettiva può diventare un fuoriclasse.

Ritsu Doan, nonostante la giovanissima età, è già considerato uno dei giocatori più forti della nazionale giapponese, con la quale ha segnato il suo primo gol contro l’Uruguay, mandando al bar un giocatore del calibro di Godin. Oltre che il trequartista, Doan sa giocare anche come esterno d’attacco di sinistra e di destra e con la nazionale si è trovato benissimo nel 4-2-3-1, giocando dietro l’unica punta Osako. Il giapponese ha dei piedi davvero delicati che gli permettono, assieme alla rapidità di movimento, di essere imprevedibile. 

Calcisticamente, il giocatore è cresciuto nelle file del Gamba Osaka, club militante nella J1 League, massima serie di calcio giapponese, con il quale ha debuttato anche in AFC Champions League, la Champions League asiatica, a soli 17 anni. Nel 2017 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto al Groningen che ne resta affascinato e con Doan che segna 10 gol tra campionato e coppa e fornisce 4 assist, numeri importanti per un calciatore giovane arrivato da un contesto calcistico completamente diverso. A fine stagione, il club lo ha riscatto per quasi due milioni ed è un titolare fisso nell’undici di Buijs. Inoltre, il giocatore è in corsa per il Kopa Trophy, prestigioso riconoscimento che viene dato al miglior giocatore under 21.

In Giappone sono tutti entusiasti di poter avere uno dei migliori talenti della storia recente del calcio giapponese in nazionale. Le sue prestazioni con i Samurai Blue non sono passate inosservate e non sarebbe una sorpresa vederlo andare in un top club, con la Juve pronta ad acquistare il primo giapponese della sua storia.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei