Argentina: esordio con gol per il Cholito Simeone

L’attaccante della Fiorentina si mette in mostra nella nuova Albiceleste di Scaloni.

Parte con il piede giusto il nuovo corso dell’Argentina guidata per la prima volta da Lionel Scaloni, eletto ct ad interim al posto dell’esonerato Sampaoli. L’Albiceleste, nella notte, si è liberata per 3-0 della modesta nazionale del Guatemala, chiudendo i giochi già nel primo tempo.

Quella scesa in campo a Los Angeles è stata un’Argentina completamente rivoluzionata rispetto a quella deludente vista al Mondiali di Russia 2018, con Scaloni che ha convocato e fatto giocare molti giovani ed almeno per ora i risultati gli hanno dato ragione.

Non solo c’erano molti giovani in campo, ma anche molti giocatori argentini che hanno giocato e giocano tutt’ora in Serie A. Oltre ai top Dybala ed Icardi, rimasti in panchina tutto il match, c’erano anche: Pezzella (Fiorentina), Leandro Paredes (ex Roma, ora allo Zenit), Sergio Romero (ex Sampdoria, ora allo United), Vazquez (ex Palermo, ora al Siviglia), Correa (Lazio) e Giovanni Simeone (Fiorentina).

Proprio il Cholito, al suo esordio con la nazionale maggiore, si è messo in mostra, giocando una buona partita e segnando il 3-0 a fine primo tempo. Per il figlio del Cholo è un grande inizio ed ora dovrà confermarsi se vorrà continuare ad essere scelto dal ct.

Le altre reti della partita sono state invece segnate da Gonzalo Martinez su rigore al 27′, aprendo le marcature, e da Lo Celso che ha segnato con un gran tiro da fuori di sinistro.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei