Ufficiale: Payet torna al Marsiglia

Il Marsiglia ha annunciato l’acquisto di Dimitri Payet dal West Ham

Una delle più lunghe telenovele di questa sessione di mercato e, probabilmente, anche il più importante colpo del calcio europeo è praticamente concluso. Infatti, l’Olympique Marsiglia ha ufficializzato l’acquisto di Dimitri Payet dal West Ham.

Ma andiamo con ordine. Nel mese di dicembre il fortissimo esterno d’attacco francese aveva chiesto la cessione al club londinese, perché non più propenso a giocare con gli Hammers dopo il rifiuto del club di cederlo di fronte alle tantissime offerte arrivate in estate, grazie all’ottimo Europeo disputato in Francia

Dimitri Payet

Erano tante le squadre pronte ad approfittare di questa rottura tra le parti, ma il suo obiettivo era tornare al Marsiglia, l’unico club che aveva davvero presentato un’offerta ufficiale nel mese di gennaio, ma la proposta non aveva accontentato le pretese del West Ham, che non era disposto a cedere Payet in prestito, né tanto meno ad una cifra inferiore ai 30 milioni di euro, nonostante una clausola di rescissione presente nel contratto pari a 15 milioni di euro. 

Da qui, però, è scoppiato il putiferio, visto che Payet ha minacciato gli Hammers di rompersi il crociato nel caso in cui non fosse stato ceduto e il rischio molto alto era che il West Ham avrebbe davvero deciso di trattenerlo a Londra e, soprattutto, metterlo fuori rosa

La trattativa tra Marsiglia e West Ham, però, è andata avanti, nonostante l’inserimento del Nizza, che ha tentato di strapparlo alla forte concorrenza della squadra allenata da Rudi Garçia, ma non proponendo più di un prestito, che ovviamente non ha trovato il club londinese d’accordo.

Per questo, nelle ultime ore c’è stata una accelerazione decisiva tra francesi e londinesi per Payet, che torna in Ligue 1 davanti ad un corrispettivo pari a 29,3 milioni di euro e ha firmato un contratto della durata di quattro anni.

Ecco il comunicato ufficiale del club inglese: 

West Ham United ha venduto Dimitri Payet all’Olympique de Marseille per una tassa di £ 25m.

Il centrocampista francese è stato venduto dopo aver affermato che non voleva più giocare per gli Hammers.

Ecco le parole del presidente David Sullivan: “Vorremmo rendere noto il nostro sincero disappunto su Dimitri Payet che non ha mostrato lo stesso affetto e rispetto nei confronti del West Ham che, al contrario, hanno avuto i tifosi nei suoi confronti. Nonostante fosse ben retribuito grazie a un contratto quinquennale firmato lo scorso anno. Vorremmo chiarire che non siamo nelle condizioni finanziarie di dover cedere i nostri migliori giocatori e che la decisione di lasciar partire Payet è stata fatta in accordo con il tecnico e negli interessi della squadra. Ad essere sinceri, la proprietà e io stesso avremmo voluto che restasse come esempio di come nessun giocatore sia più grande del club. Sono certo che con la qualità dei giocatori acquistati durante la finestra di mercato di gennaio la squadra sarà più forte rispetto a inizio stagione. Ora guardiamo avanti, cercando di guadagnare posizioni in Premier League”.

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia