F1 GP Spagna 2019: Anteprima ed Orari Diretta TV

Comincia la ‘vera’ stagione europea della Formula 1. Per la quinta prova di questo 2019, il Circus sbarca al Montmelò di Barcellona che, dopo aver ospitato i test invernali, sarà sede del Gran Premio di Spagna, giunto alla 49.esima edizione, la 29.esima disputata sul circuito catalano. Come sempre, la tappa di Barcellona costituisce il primo snodo cruciale; ancor di più quest’anno, con la Mercedes da record vista finora, dominatrice pressoché incontrastata con quattro doppiette nelle prime quattro gare. Attesa al varco soprattutto la Ferrari, che presenterà molte novità sulla SF90, nella speranza di poter invertire il trend negativo avuto finora. Spera in un buon risultato anche la Red Bull, al solito nella posizione di terza incomoda tra le Frecce d’Argento e le Rosse.

F1 GP SPAGNA 2019: IL PRONOSTICO

Il weekend di Barcellona rappresenta un crocevia fondamentale di questa stagione. La più attesa di tutte è la Ferrari che, dopo esser andata benissimo (in apparenza?) al Montmelò nei test invernali, è incappata in un avvio di stagione estremamente travagliato, che ha frustrato quasi completamente le speranze iridate, permettendo ad una Mercedes al contrario perfetta di piazzare quattro doppiette nelle prime quattro gare; quattro cazzotti in pieno volto, difficili da assorbire ed accettare.

Ecco dunque che in Spagna, per cercare di invertire la rotta, la Scuderia porterà tante novità. Innanzitutto verrà anticipato il varo della spec-2 della power unit di Maranello, con la prima che tanti pensieri ha provocato nelle prime uscite; quindi verrà completato il pacchetto aerodinamico introdotto in parte a Baku, in particolare con ali, anteriore e posteriore, nuove. Qualcuno vocifera addirittura di una nuova sospensione posteriore. A parte tutto, Barcellona è come un’ultima spiagga per la Ferrari: o Sebastian Vettel e Charles Leclerc riusciranno a mettere le ruote davanti alle Frecce d’Argento; oppure l’idea di dover pensare in netto anticipo alla prossima stagione diventerà ben poco peregrina.

Il problema è che non solo tutte le novità dovranno funzionare alla perfezione, permettendo alla SF90 di risolvere il guaio del funzionamento degli pneumatici; il fatto è che gli altri, Mercedes in primis, non staranno certo a guardare. Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, separati in classifica da un solo punto in favore del finlandese (86 a 87), si presentano in Catalogna comunque come favoriti, puntando a quella che sarebbe una strepitosa quinta doppietta in fila. Da tener d’occhio il confronto interno al team di Brackley, con l’inglese reduce su questa pista da due vittorie consecutive, che vorrà ribadire le gerarchie interne alla Mercedes.

Il podio del Gran Premio d’Azerbaijan 2019 (foto da: twitter.com/MercedesAMGF1)

La Red Bull, come la Ferrari, punta ad avvicinarsi alla vetta, sperando di potersi inserire nella lotta per il podio. Max Verstappen torna sulla pista dove ha ottenuto la prima vittoria nel 2016, e dove lo scorso anno giunse 3°; Pierre Gasly spera da parte sua di poter dare continuità alla buona prova in Azerbaijan. Passando agli altri, la lotta per la zona punti si preannuncia ancora serrata. Guardando alle ultime gare, i favoriti sono i due della McLaren, insieme a Kimi Raikkonen, sempre in top-10 finora; potranno giocarsi ottime chance anche i Racing Point, mentre in Renault e Haas puntano a cancellare un avvio non facile (soprattutto gli americani). Ci proveranno anche i Toro Rosso, così come Antonio Giovinazzi cercherà di sbloccarsi. Chance pressoché nulle per i piloti della Williams.

F1 GP SPAGNA 2019: ORARI TV

Anche il Gran Premio di Spagna sarà visibile in diretta esclusiva sul satellite (Sky Sport HD e Sky Sport F1 HD) e in differita su TV8.

F1 GP SPAGNA 2019 SKY (Diretta Esclusiva)

Venerdì 10 Maggio 2019

Prove Libere 1: 11:00 – 12:30
Prove Libere 2: 15:00 – 16:30

Sabato 11 Maggio 2019

Prove Libere 3: 12:00 – 13:00
Qualifiche: 15:00

Domenica 12 Maggio 2019

Gara: 15:10

F1 GP SPAGNA 2019 TV8 (Differita)

Sabato 11 Maggio 2019

Qualifiche: 18:00

Domenica 12 Maggio 2019

Gara: 18:00

F1 GP SPAGNA 2019: PNEUMATICI E METEO

La Pirelli porta a Barcellona le tre mescole più dure, ovvero la C1 (hard), la C2 (medium) e la C3 (soft). Leggermente diverse le scelte tra i top team. Con 9 soft troviamo i due ferraristi: Seb vi abbinerà 3 medium ed una hard, come Ricciardo (Renault) e Raikkonen (Alfa Romeo); 2 medium e 2 hard per Charles, imitato da Hulkenberg (Renault) e da Giovinazzi (Alfa Romeo). Con 8 soft i due Mercedes: Hamilton sceglie anche 3 medium e 2 hard, seguito da Grosjean (Haas), Albon (Toro Rosso) e i due della Racing Point; 4 medium ed una hard per Bottas, così come Magnussen (Haas) e Kvyat (Toro Rosso). I due della Red Bull avranno 7 soft, 4 medium e 2 hard; stessa scelta per Kubica (Williams). Russell avrà 7 soft, 5 medium ed una hard. Infine, la coppia McLaren avrà a disposizione 8 soft, 2 medium e 3 hard.

Le mescole scelte dai piloti, in vista del Gran Premio di Spagna 2019 (foto da: twitter.com/pirellisport)

Queste le parole della vigilia di Mario Isola, responsabile Formula 1 e Car Racing Pirelli: “Barcellona è un circuito ben conosciuto dai team e in particolare i test invernali si sono svolti con buone condizioni meteo e quindi più rappresentative per la stagione. Per questa gara, alcuni Team porteranno delle novità sulle monoposto, di conseguenza sarà molto interessante vedere quali effetti avranno sul comportamento dei pneumatici. A questo va aggiunta la continua evoluzione del tracciato, completamente riasfaltato lo scorso anno. Durante i test collettivi abbiamo visto prestazioni significative delle monoposto, quindi ci possiamo forse aspettare un nuovo record del circuito, come già accadde nel 2018″.

L’anteprima Pirelli del Gran Premio di Spagna 2019 (foto da: twitter.com/pirellisport)

Il Montmelò è un circuito molto severo con gli pneumatici. Ciò a causa prima di tutto dell’elevato livello di abrasività dell’asfalto; abbiamo poi la presenza di lunghi curvoni veloci e, spesso, le alte temperature. Inoltre, l’alto carico aerodinamico richiesto dalla pista aggiunge ulteriore stress sugli pneumatici, sia a livello di carichi laterali che verticali. Per quel che riguarda i freni, questa pista è segnalata come ‘mediamente impegnativa‘, con la staccata più difficile posta al termine del rettilineo dei box. Passando al meteo, venerdì dovrebbe esserci cielo parzialmente nuvoloso e temperature comprese tra i 18 ed i 22 C°; cielo poco o parzialmente nuvoloso sabato, con temperature che, in corrispondenza delle qualifiche, dovrebbero arrivare sui 21 C°. Meteo atteso come praticamente uguale anche domenica: cielo parzialmente nuvoloso e temperature massime in gara sui 21 C°.

F1 GP SPAGNA: ALBO D’ORO

Il Gran Premio di Spagna, come sottolineato in apertura, giunge alla 49.esima edizione. Le 48 precedenti si sono disputate su 5 circuiti diversi, vale a dire (in ordine di edizioni ospitate) Barcellona-Montmelò (28), Jarama (9), Jerez de la Frontera (5), Barcellona-Montjuich (4) e Barcellona-Pedralbes (2). Il pilota più vincente è Michael Schumacher, con 6 trionfi, davanti al quintetto formato da Jackie Stewart, Nigel Mansell, Alain Prost, Mika Hakkinen e Lewis Hamilton, tutti con 3 successi. Come team, la Ferrari conduce con 12 vittorie, davanti a McLaren (8) e Williams (7). Come pole position, è ancora Schumi il migliore (7), seguito dalla coppia composta da Ayrton Senna e Lewis Hamilton (4); riguardo ai team, la Ferrari ne ha totalizzate 13, meglio della McLaren (8) e del duo Williams-Mercedes (6). Il binomio Schumacher-Ferrari comanda anche per quel che riguarda i giri record (rispettivamente 7 e 14), e i podi totali (12 e 38).

Il mitico Gran Premio di Spagna 1996, con il primo successo di Michael Schumacher in Ferrari. Il tedesco è il re del circuito catalano, vantando 6 vittorie, 7 pole, 7 giri record e ben 12 podi totali (foto da: f1racinggrid.co.uk)

(1951) – Pedralbes – Juan Manuel Fangio (ARG, Alfa Romeo)

(1954) – ” ” – Mike Hawthorn (GBR, Ferrari)

(1968) – Jarama – Graham Hill (GBR, Lotus-Ford)

(1969) – Montjuich – Jackie Stewart (GBR, Matra-Ford)

(1970) – Jarama – Jackie Stewart (GBR, Tyrrell-Ford)

(1971) – Montjuich – Jackie Stewart (GBR, Tyrrell-Ford)

(1972) – Jarama – Emerson Fittipaldi (BRA, Lotus-Ford)

(1973) – Montjuich – Emerson Fittipaldi (BRA, Lotus-Ford)

(1974) – Jarama – Niki Lauda (AUT, Ferrari)

(1975) – Montjuich – Jochen Mass (GER, McLaren-Ford)

(1976) – Jarama – James Hunt (GBR, McLaren-Ford)

(1977) – ” ” – Mario Andretti (USA, Lotus-Ford)

(1978) – ” ” – Mario Andretti (USA, Lotus-Ford)

(1979) – ” ” – Patrick Depailler (FRA, Ligier-Ford)

(1981) – ” ” – Gilles Villeneuve (CAN, Ferrari)

(1986) – Jerez – Ayrton Senna (BRA, Lotus Renault)

(1987) – ” ” – Nigel Mansell (GBR, Williams-Honda)

(1988) – ” ” – Alain Prost (FRA, McLaren-Honda)

(1989) – ” ” – Ayrton Senna (BRA, McLaren-Honda)

(1990) – ” ” – Alain Prost (FRA, Ferrari)

(1991) – Barcellona – Nigel Mansell (GBR, Williams-Renault)

(1992) – ” ” – Nigel Mansell (GBR, Williams-Renault)

(1993) – ” ” – Alain Prost (FRA, Williams-Renault)

(1994) – ” ” – Damon Hill (GBR, Williams-Renault)

(1995) – ” ” – Michael Schumacher (GER, Benetton-Renault)

(1996) – ” ” – Michael Schumacher (GER, Ferrari)

(1997) – ” ” – Jacques Villeneuve (CAN, Williams-Renault)

(1998) – ” ” – Mika Hakkinen (FIN, McLaren-Mercedes)

(1999) – ” ” – Mika Hakkinen (FIN, McLaren-Mercedes)

(2000) – ” ” – Mika Hakkinen (FIN, McLaren-Mercedes)

(2001) – ” ” – Michael Schumacher (GER, Ferrari)

(2002) – ” ” – Michael Schumacher (GER, Ferrari)

(2003) – ” ” – Michael Schumacher (GER, Ferrari)

(2004) – ” ” – Michael Schumacher (GER, Ferrari)

(2005) – ” ” – Kimi Raikkonen (FIN, McLaren-Mercedes)

(2006) – ” ” – Fernando Alonso (SPA, Renault)

(2007) – ” ” – Felipe Massa (BRA, Ferrari)

(2008) – ” ” – Kimi Raikkonen (FIN, Ferrari)

(2009) – ” ” – Jenson Button (GBR, BrawnGP-Mercedes)

(2010) – ” ” – Mark Webber (AUS, Red Bull-Renault)

(2011) – ” ” – Sebastian Vettel (GER, Red Bull-Renault)

(2012) – ” ” – Pastor Maldonado (VEN, Williams-Renault)

(2013) – ” ” – Fernando Alonso (SPA, Ferrari)

(2014) – ” ” – Lewis Hamilton (GBR, Mercedes)

(2015) – ” ” – Nico Rosberg (GER, Mercedes)

(2016) – ” ” – Max Verstappen (HOL, Red Bull-TAG Heuer)

(2017) – ” ” – Lewis Hamilton (GBR, Mercedes)

(2018) – ” ” – Lewis Hamilton (GBR, Mercedes)

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo