MotoGP 2020, Biaggi: “La mia rivalità con Rossi ha lasciato il segno”

Max Biaggi ha parlato della rivalità con Valentino Rossi e sulla sua decisione di ritirarsi o meno a fine stagione.

A Sky Sport Biaggi, oltre a ripercorrere la sua carriera, ha parlato dell’argomento che sta tenendo sulle spine il mondo della MotoGP in attesa dell’inizio del mondiale, vale a dire su cosa deciderà di fare Rossi.

L’ambasciatore dell’Aprilia ha ricordato gli anni in cui è nato il duello in pista con il Dottore. “Non ho mai avuto un antagonista italiano prima di Rossi, con cui mi sono scontrato anche in 500, ovvero nella classe più seguita. Quando hai un antagonista dividi i tifosi, i giornalisti, le folle: questo significa che hai lasciato un segno”.

Il romano, che come Valentino gestisce un team in Moto3, ritiene che se il pilota della Yamaha sente ancora di essere competitivo, fa bene a non ritirarsi. “Fino a quando ha voglia e motivazione, che sono le due cose più importanti insieme a velocità ed esperienza, perché non continuare?“.

Prima di trovare sulla sua strada Valentino, Biaggi era il numero uno in Italia. Le vittorie in 250, l’esordio subito vincente al suo debutto in top class, facevano sperare che il romano potesse riportare il titolo nel nostro paese dopo tanti anni di digiuno.

Max non ha rimpianti per non aver raggiunto questo obiettivo, ma è soddisfatto della sua carriera. Inoltre ha spiegato le differenze con la Superbike, dove si laureò campione del mondo nel 2010 e 2012: “Sono due cose diverse, anche se si sposano bene insieme. Nel 2007 ho conosciuto un mondo nuovo, piloti nuovi e moto nuove; un’esperienza stimolante“.

Biaggi ha parlato di come l’ha cambiato l’incidente del 2017, e di un’altra passione che ha in comune con Rossi, ovvero le macchine, ed in particolare la Formula 1. “Ho effettuato un test con la Ferrari grazie al presidente Montezemolo. Ero a Fiorano, mi ricordo che c’era anche Schumi, che mi diceva che avevo tutto da perdere e mi chiedeva di andare piano. Era terrorizzato che sarei andato a sbattere, me l’avrà ripetuto 6-7 volte al telefonino”.

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Massimiliano Amato

Informazioni sull'autore
Appassionato di Moto GP e Formula 1.
Tutti i post di Massimiliano Amato