Ufficiale: colpo Favilli per la Juventus

La Juventus ha realizzato un colpo importante per il proprio attacco.

Ha ripreso un proprio giocatore, cresciuto nelle sua formazione Primavera, dal futuro importante. Il suo nome è Favilli, classe 1997, attaccante dalla stazza fisica notevole.

Prima ancora che alla Juventus, il giocatore era presente nelle giovanili del Livorno. A partire dalla stagione 2015-16 è stato aggregato nella squadra Primavera.

Il suo esordio tra i professionisti avviene il 7 Febbraio 2016, a diciotto anni, subentrando ad Alvaro Morata al 93° minuto nella partita con il Frosinone

A fine Agosto dello stesso anno passa all’Ascoli con formula del prestito con diritto di riscatto. Con la squadra marchigiana in due stagioni realizza 42 presenze e segna 13 reti. 

Il suo rientro a Torino è stato ufficializzato nella giornata di ieri, con un’operazione sulla base di 7,5 milioni di euro più 1,25 di bonus. 

Un buon rendimento per un ragazzo giovane, ma che pare già avviato ad una buona carriera in futuro. E’ un atleta in grado di segnare anche reti di rapina e con il fisico di cui è dotato riesce a farsi spazio nella zona aerea avversaria. 

Al momento è difficile che il ragazzo possa trovare il suo posto al sole in prima squadra. La concorrenza è forte, così come l’esperienza in quella zona del campo. E’ molto probabile la scelta di farlo maturare ancora altrove per un’altra stagione. 

Non sappiamo ancora dove, ma sicuramente ci saranno diverse squadre sul giocatore. E’ un’arma in più in avanti, l’esperienza della Serie B gli è stata utile per formarsi a livello tecnico e tattico.

Il contratto sottoscritto dal giovane Favilli con i bianconeri è quinquennale, valevole perciò fino al 30 Giugno 2023

Questo acquisto fa parte dell’intenzione della formazione torinese di portare in squadra più giocatori giovani e italiani. In questo senso non può che agevolare il futuro di una Nazionale al momento senza grandi talenti.

 

 

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega