Ufficiale: colpi Dainelli e Kozak per il Livorno

Il Livorno sta effettuando un mercato di grande spessore e adesso può contare anche sull’esperienza e la fisicità del centrale difensivo Dario Dainelli e della punta ceca Libor Kozak. I due, che hanno firmato un contratto annuale, sono stati presentati alla stampa questa mattina.

Dainelli, classe 1979, è un centrale esperto e roccioso con una lunghissima esperienza: dopo ben diciotto anni consecutivi in massima serie con le casacche di Lecce, Verona, Brescia, Fiorentina, Genoa e Chievo, per la prima volta il difensore nativo di Pontedera giocherà nel campionato di Serie B. Ha al suo attivo 446 partite e 11 reti in Serie A. Dopo sei anni di militanza tra i clivensi, non ha rinnovato il suo contratto ed è sceso di categoria.

Kozak, invece, è un centravanti vecchio tipo. Forte di testa e generoso in termini di contrasti e lavoro sporco. Classe 1989, era considerato un grande talento quando approdò alla Lazio nel lontano 2010, ma una lunghissima serie di infortuni lo penalizzò per il resto della carriera. La stagione scorsa ha militato nel Bari con scarsa fortuna (15 partite e appena due reti). Se gli infortuni gli daranno tregua, potrà essere utilissimo. Anche lui era svincolato a causa del fallimento del Bari e ha accettato l’offerta del club labronico.

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana