Tennis, ATP Master 1000 Shanghai: Djokovic e Federer centrano i quarti, inarrestabile Thiem

Dopo i successi nella prima mattinata degli azzurri Fabio Fognini e Matteo Berrettini, anche il resto del tabellone dell’ATP Master 1000 di Shanghai si è allineato agli attesissimi quarti di finale.

Nessun problema per il numero uno del mondo e del tabellone cinese Novak Djokovic che, in due set, senza nemmeno dover ricorrere mai al tie break, ha sconfitto per la settima volta consecutiva lo statunitense John Isner.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Nei quarti il tennista serbo, in striscia positiva dopo il successo della scorsa settimana a Tokyo, se la vedrà in una sfida super affascinante contro il giovane greco Stefanos Tsitsipas che ha piegato al tie break del terzo il polacco Hubert Hurkacz non senza difficoltà.

Bella vittoria, in due set, anche per il campione delle edizioni 2014 e 2017 Roger Federer che, dopo aver salvato ben cinque set point nel primo parziale, ha poi gestito l’incontro con il belga David Goffin contro cui aveva perso una sola volta in dieci precedenti.

Nuovo successo anche per Dominic Thiem che, dopo il trionfo della scorsa settimana sempre in Cina ma a Pechino, sembra non fermarsi più nemmeno a Shanghai dove, in due set, in circa ottanta minuti di gioco ha avuto la meglio del georgiano Nikoloz Basilashvili.

Ora il tennista austriaco sarà l’avversario nei quarti di finale di Matteo Berrettini nell’incontro che concluderà il programma della giornata di domani che, invece, sarà aperto dall’altro azzurro ancora in gara, Fabio Fognini che affronterà Daniil Medvedev.