Serie B, probabili formazioni Trapani-Avellino: è già sfida salvezza

Quella fra Trapani ed Avellino può essere già sfida decisiva per la salvezza. La gara dello Stadio Provinciale di Erice chiude ufficialmente la terza giornata di ritorno del campionato di Serie B

Gli uomini di Alessandro Calori-che ha avuto una breve esperienza da allenatore irpino nel 2008-sono là in fondo alla classifica a quota 19, dopo un disastroso girone di andata, e nonostante finora han fatto en plein-2 vittorie su 2-in quello di ritorno, la salvezza appare comunque obiettivo insperato. Si prospetta quindi una gara molto complicata contro gli irpini di Walter Novellino, sopra di 6 punti in classifica.

Ad agevolare il compito di ambedue le contendenti i cattivi risultati ottenuti nell’ultima giornata dalle dirette avversarie nella corsa alla salvezza.

Qui Trapani. La formazione siciliana, nonostante la sua posizione proibitive, sta  vivendo un piccolo momento di serenità, fra alcuni colpi di mercato e l’arrivo del tecnico Calori, la squadra sembra rigenerata, tanto è vero che ha iniziato alla grande questo girone di ritorno-come riportato sopra.

Certo, c’è ancora l’incubo incombente della retrocessione in Lega Pro, un netto passo indietro dopo la Serie A quasi sfiorata neppure un anno fa.

Dovrebbe essere confermata la formazione che ha espugnato il campo della Pro Vercelli nell’ultimo turno: Citro più probabile di Manconi come scelta offensiva, con Nizzetto dietro le punte, la conferma del nuovo arrivato Maracchi e panchina per Rizzato.

La probabile formazione è la seguente: 4-3-1-2,   Pigliacelli; Fazio, Pagliarulo, Kresic, Visconti; Maracchi, Rossi, Barillà; Nizzetto; Coronado, Citro.

Qui Avellino. Per quanto riguarda gli uomini di Novellino la situazione è la seguente: probabilmente verrà ancora rimandato l’esordio di Solerio, a sinistra uno fra Perrotta e Laverone, sulla mediana confermato il ritorno in campo dopo la squalifica d Capitan D’Angelo-rimane da decidere precisamente chi lo affiancherà. In attacco non dovrebbero essere in dubbio Ardemagni e Verde.

Probabile formazione:  (4-4-2) Radunovic; Gonzalez, Jidayi, Djimsiti, Laverone; Lasik, D’Angelo, Omeonga, Belloni; Verde, Ardemagni.

Un po’ di statistiche. La gara di andata al “Partenio”  lo scorso 10 Settembre terminò senza gol.

Come già abbondantemente detto, Trapani reduce da 2 vittorie nelle prime due giornate di campionato, 2-1 casalingo al Novara e colpaccio 1-3 in casa della Pro Vercelli.

Avellino invece reduce dal pari casalingo 2-2 nello scorso turno contro la Virtus Entella, ma in trasferta non perde dal 17 Dicembre, 2-1 in casa del Bari, dopo di allora ha pareggiato 0-0 in casa del Latina ed addirittura espugnato 0-2 il campo del Brescia.

L’ultimo precedente in Sicilia tra i due club risale al 5 Dicembre 2015, 16^ giornata dello scorso campionato di Serie B-2015/2016 ovviamente- 2-1 per i padroni di casa allora allenati da Serse Cosmi sull’Avellino allora allenato da Attilio Tesser, siciliani in gol con Igor Coronado e Nicola Citro, reti intervallate dal momentaneo pari irpino di Angelo D’Angelo.

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato