Roma, Di Francesco: “Con il Napoli è fondamentale, ma la Juventus è la squadra da battere. Dzeko ha sbagliato, mi piacerebbe allenare Schick”

Roma-Napoli è più vicina che mai, superata la sosta per le nazionali, nel super weekend di Serie A, le due sfidanti che l’anno scorso hanno chiuso rispettivamente al secondo e al terzo posto il loro campionato quasi perfetto, si giocheranno molto nello scontro diretto dell’Olimpico. Una gara che Di Francesco, tecnico della Roma, ha definito importante, fondamentale, ma non ancora decisiva per lo Scudetto. Starà alla Roma provare a fermare il Napoli, sempre vincente finora, ma è sempre la Juventus, per il tecnico abruzzese, la squadra da battere. 

roma di francesco

L’allenatore della Roma, intervenuto al “Festival del calcio” a Firenze, ha parlato delle dichiarazioni di Dzeko dopo l’Atletico Madrid. Il bosniaco parlava della sua solitudine al centro dell’attacco, della mancanza di supporto dei compagni, troppo impegnati in difesa. Di Francesco ha ribadito il fatto che il capocannoniere dello scorso campionato ha sbagliato, perché ha messo in luce un aspetto negativo, che in realtà era positivo per la grande gara difensiva fatta dai suoi. “Serve tempo per trasmettere un’idea di gioco, accade lo stesso in un’azienda“, ha affermato l’ex-Sassuolo, che ha preso come modello proprio Sarri, partito pian piano, ha sviluppato un sistema di gioco che adesso quasi tutta Europa gli invidia.

Dopo le parole di campo, anche un po’ di sentimento, perché Eusebio Di Francesco ha parlato della sua scelta di allenare la Roma, squadra con la quale ha anche giocato e vinto uno Scudetto. Una scelta di sentimento, fatta per il desiderio di allenare in una piazza conosciuta ed amata. Infine una piccola stoccata, una battuta, su Patrik Schick, l’acquisto più caro della storia della Roma, che non ha ancora di fatto giocato con i giallorossi: «Mi farebbe impazzire anche poterlo allenare…», ha detto Di Francesco ridendo. Un riferimento chiaro al ritardo di condizione del ceco (che non giocherà neanche sabato), ma che il tecnico abruzzese stima per istinto, per classe e per duttilità.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€