PSG, record Buffon: 4° giocatore a giocare in Champions League a 41 anni

Gigi Buffon è un giocatore leggendario, per tante ragioni.

Non solo perché è considerato il miglior portiere dell’epoca moderna, uno dei migliori di sempre, ma anche, in particolar modo, per i suoi numeri, i suoi record.

L’ultimo, fresco fresco, è quello che il portierone ha stabilito alla ripresa della Champions League, nell’ottavo di finale di andata vinto dal suo PSG in casa del Manchester United per 0-2.

Una gara in cui Gigi è diventato, dati OPTA alla mano, il 4° giocatore di sempre a giocare la Champions alla veneranda età di 41 anni.

Un record di longevità che arriva proprio nel periodo in cui Buffon sta vivendo una sorta di seconda giovinezza, come palesato in alcune sue recenti dichiarazioni, “Avevo pensato di smettere, invece ho ritrovato la positività, e sogno di giocare ancora a 80 anni, con il bastone in campo”.

Dichiarazioni che rimarranno nella memoria collettiva di tutti noi.

Fonte account “Twitter” ufficiale “Bet9ja”

Un altro gran bel record per Gigi, seppur in una coppa che non ha ancora mai vinto e per giunta proprio ad “Old Trafford”, lo stadio in cui giocò la prima finale di Champions della sua carriera, la storica finale persa nel 2003 ai rigori contro il Milan.

E’ stata inoltre la 128esima presenza nella competizione per il portiere-contando anche le fasi preliminari- raggiunto Roberto Carlos. 

E non finisce qui: Buffon è anche nella top 3 dei portieri che son riusciti a mantenere più volte la porta inviolata in Champions, raggiungendo quota 50 clean sheets, al primo posto ancora Iker Casillas a quota 59, ad un passo da Edwin Van Der Sar, secondo a quota 51.

Un’altra curiosità statistica è che  anche gli altri 3 giocatori ad aver raggiunto il record di ‘vecchiaia’ erano tutti portieri, e c’era da aspettarselo, essendo il ruolo con maggiore probabilità di longevità-ammettiamolo, è il ruolo meno ‘logorante’ del calcio. 

Nello specifico, il primo ad esserci riuscito è stato proprio un italiano, Marco Ballotta-ribattezzato ‘Nonno Ballotta‘, proprio per la sua longevità.

L’ex Lazio nello specifico detiene ad oggi il prestigioso record assoluto di portiere più anziano della storia della Champions, stabilito alla veneranda età di 43 anni, Martedì 11 Dicembre 2007, record però amaro per lui, che in quell’occasione prese 3 gol in casa del Real Madrid- 3-1 il risultato finale.

Gli altri due furono l’australiano Mark Schwarzer, che entrò in questo gotha di longevità con la maglia del Chelsea nel 2013, e per l’ucraino Oleksandr Shovkovskiy, veterano della Dinamo Kiev. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato