Parma-Roma Diretta Streaming Live 19° Giornata Serie A 29-12-2018

L’ultima gara dell’anno, l’ultima gara del girone d’andata, per Parma e Roma. Le due squadre si affronteranno al Tardini ad appena 3 giorni dal primo storico Boxing Day. La partita Parma-Roma sarà visibile in diretta streaming live in esclusiva su DAZN.

A distanza di tre anni dall’ultima volta torna a giocarsi Parma-Roma. L’ultima gara del girone d’andata per Roma e Parma, due squadre che sono in zone alte della classifica, ma vivono il loro momento e la loro posizione in maniera diversa. La Roma è ancora lontana dai posti che occupa e ha occupato negli ultimi anni, ma sembra in ripresa dopo la vittoria contro il Sassuolo.

Il Parma invece è tornato a vivere un sogno, al ritorno in Serie A, e adesso ha un grosso margine sul terz’ultimo posto, valido per la salvezza.

Un match importantissimo per chiudere al meglio l’anno solare e arrivare al giro di boa nella posizione migliore per le due squadre, con i giallorossi con 27 punti e i ducali a 25 punti.

Un modo per finire un anno straordinario, per certi versi, e per prepararsi all’inizio di un nuovo anno con grandi stimoli per ottenere gli obiettivi prefissati.

parma-roma

Come vedere Parma-Roma in Diretta TV e Streaming Live

La partita Parma-Roma, valida per la 19° Giornata di Serie A, sarà visibile in diretta streaming live utilizzando il servizio DAZN, su qualsiasi dispositivo su cui sia stata installata l’applicazione.

La partita Parma-Roma, valida per la 19° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN. Sarà possibile vederla con tutti i dispositivi dotati di connessione internet, dalla smart tv alle console, tablet, smartphone e pc. È visibile anche per gli abbonati SKY, attraverso la piattaforma Sky Q.

Precedenti, statistiche e Pronostico di Parma-Roma

L’ultima gara tra le due risale al 15 febbraio 2015, prima della mesta retrocessione del Parma e dell’inizio della risalita, veloce, fino alla Serie A. Si giocò all’Olimpico di Roma, la partita finì 0-0.

Le due squadre si sono scontrate 50 volte nella storia. La Roma ha ottenuto 30 vittorie, mentre 11 sono i pareggi e 9 le vittorie del Parma. Considerando le sfide al Tardini, i padroni di casa hanno vinto 8 volte, mentre 5 sono i pareggi e 12 le vittorie dei capitolini. In vantaggio dunque su tutto, anche sul numero di gol realizzati: 89 per la squadra giallorossa, 44 per i ducali.

Nell’ultima sfida giocata al Tardini la Roma vinse grazie alle reti di Ljajc, lanciato in profondità da un geniale assist di Totti, e da Pjanic, con un delizioso gol su punizione. Di mezzo il pareggio realizzato da De Ceglie (primo degli unici 3 gol realizzati dalla meteora ex Juventina).

L’ultima vittoria dei ducali in casa contro la Roma risale al pirotecnico 3-2 del 31 ottobre 2012. Dopo il bel tiro a giro di Lamela che diede il vantaggio ai giallorossi, pareggiò Belfodil, poi i ducali firmarono il sorpasso con un goffo gol realizzato da Parolo, e da Zaccardo. Per chiudere segnò Totti, dopo una bella parata su rigore di Mirante (attualmente alla Roma).

Prima di quella vittoria, il Parma aveva battuto la Roma in casa solo 7 anni prima, nel 2005. Storica e memorabile per i tifosi della Roma fu la vittoria della Roma nella stagione 2000-01, proprio nell’ultima giornata del girone d’andata. Alla rete di Di Vaio, rispose una leggendaria doppietta di Batistuta, che permise di vincere il titolo di Campione d’Inverno alla squadra di Capello.

 

La Roma non vince fuori casa in Serie A dal 6 ottobre, quando batté l’Empoli allora di Andreazzoli. Nelle ultime quattro gare giocate al Tardini la Roma ha sempre segnato almeno un gol. Mentre tre degli ultimi quattro precedenti sono finiti Over 2.5 e Gol.

 

Nonostante la Roma di questa stagione sia imprevedibile, crediamo che i giallorossi potranno fare una buona gara contro i ducali, e porteranno a casa il risultato. Giocate la vittoria della Roma.

Fra i marcatori, è tornato al gol Schick, ma potrebbe tornare a giocare uno spezzone importante di partita Dzeko. Entrambi sono in odore di gol. Certo seguendo la legge dell’ex nel Parma c’è Gervinho, un calciatore rimasto nei cuori dei tifosi giallorossi: 26 gol in 88 partite con la maglia della Roma per lui, prima del passaggio all’Hebei, in Cina.

Probabili Formazioni Parma-Roma

Non ce la farà quasi sicuramente Scozzarella per via delle noie muscolari. Lascerà spazio a centrocampo a Stulac, sorprendente nella sua stagione finora, e confermato come uno dei migliori del Parma dopo la scorsa annata. L’ex Venezia giocherà accanto a Barillà e Rigoni, confermati titolari dopo le buone prestazioni contro la Fiorentina. Al centro della difesa tornerà il titolare e leader indiscusso, Baffiancato da Bastoni, mentre sulle fasce nel 4-3-3 di D’Aversa giocheranno Iacoponi e Gagliolo. In attacco Inglese è acciaccato, potrebbe non farcela, ma di sicuro saranno del match Biabiany e Gervinho, il grande ex.

Finalmente un po’ di varietà nelle scelte è concessa a Di Francesco, a margine della sosta. Tornato a disposizione Lorenzo Pellegrini, ma l’allenatore giallorosso non sembra intenzionato a rischiarlo dal 1′, mentre El Shaarawy potrebbe anche partire titolare, con Perotti pronto a riposarsi in panchina. In conferenza Di Francesco ha confermato anche che Dzeko sicuramente giocherà, non è chiaro se con o al posto di Schick. Inamovibile Zaniolo alle spalle della punta.

PARMA (4-3-3): 55 Sepe; 2 Iacoponi, 95 Bastoni, 22 Bruno Alves, 28 Gagliolo; 17 Barillà, 5 Stulac, 32 Rigoni; 27 Gervinho, 45 Inglese, 77 Biabiany
A disp.: 56 Bagheria, 1 Frattali, 23 Gazzola, 33 Dezi, 18 Gobbi, 21 Scozzarella, 8 Deiola, 26 Siligardi, 10 Ciciretti, 9 Ceravolo, 93 Sprocati.
All.: Bruno D’Aversa

BALLOTTAGGI: Iacoponi-Gazzola, Biabiany-Ciciretti, Biabiany-Siligardi.
IN DUBBIO: 21 Scozzarella (problema muscolare)
INDISPONIBILI: Di Gaudio (infortunio alla schiena), Dimarco (problema all’inguine), Grassi (infortunio al ginocchio), Munari (infortunio al ginocchio), Sierralta (infortunio alla coscia).
SQUALIFICATI: Calaiò
DIFFIDATI: Gagliolo

ROMA (4-2-3-1): 1 Olsen; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 42 Nzonzi, 4 Cristante; 17 Under, 22 Zaniolo, 8 Perotti; 9 Dzeko.
A disp.: 83 Mirante, 63 Fuzato, 5 Jesus, 15 Marcano, 2 Karsdorp, 16 De Rossi, 27 Pastore, 34 Kluivert, 92 El Shaarawy, 14 Schick.
All.: Eusebio Di Francesco

BALLOTTAGGI: Juan Jesus-Fazio, Kluivert-Perotti, Schick-Dzeko
IN DUBBIO: 19 Coric (distorsione alla caviglia), 16 De Rossi, 
7 Lorenzo Pellegrini (lesione di primo grado al flessore destro), 14 Schick (problema all’adduttore) 18 Santon (risentimento muscolare)
INDISPONIBILI: – 
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: 20 Fazio, 7 Lorenzo Pellegrini

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione

Benedetto Greco

Informazioni sull'autore
Match analyst Longomatch e Osservatore calcistico ROI Italia.
Tutti i post di Benedetto Greco