NBA Playoff 2018, recap 27 aprile: Raptors e Jazz passano il turno. I Pacers travolgono i Cavs

Notte di verdetti in NBA, dove prosegue il programma del primo turno dei Playoff 2018. Avanzano al turno successivo i Toronto Raptors che, in Gara-6, espugnano la Capital One Arena di Washington e chiudono la serie con i Wizards sul 4-2. Dopo un buon primo quarto dei padroni di casa (20-30), i Raptors rientrano in fretta e la partita si sviluppa sul filo dell’equilibrio fino ai primi minuti del quarto conclusivo. A 5’12” dalla fine, gli ospiti toccano il +7 (92-85); dopo una tripla di Beal per il -4 con 4’22” da giocare (92-88), i Raptors operano lo scatto decisivo, infliggendo un parziale di 10-4 negli ultimi minuti, per il 102-92 che chiude partita e serie. Sugli scudi Lowry (24+6 rimbalzi e 6 assist) per i canadesi; non bastano Beal (32) e Wall (23+8 assist) alla squadra di coach Brooks.

I Toronto Raptors violano il parquet di casa dei Washington Wizards e chiudono la serie sul 4-2 (foto da: youtube.com)

La sorpresa della notte, sopratutto per l’entità della vittoria, è degli Indiana Pacers che, alla BankersLife Fieldhouse, distruggono i Cleveland Cavaliers, costringendoli a Gara-7, che si disputerà nella notte di domenica (la prima volta di LeBron James in carriera al primo turno in una partita da win or go home). La partita dura poco più di un quarto d’ora, prima di un allungo dei Pacers che vale il +10 all’intervallo lungo (47-57). Ci si attende un secondo tempo di livello dalla squadra di coach Lue ma, LeBron a parte (22+7 assist), la reazione non arriva. Indiana banchetta con la difesa dei Cavs, chiude il terzo periodo sul +25 (67-92), per poi toccare un massimo gap di +36 con 1’50” da giocare (83-119). Alla sirena finale, il punteggio è eloquente: 87-121 per i Pacers. In grande spolvero Victor Oladipo, alla prima tripla doppia in carriera ai Playoff (28+13 rimbalzi+10 assist e 4 rubate), ben sostenuto in particolare da Sabonis (19+6 rimbalzi e 9/11 al tiro).

Grande spettacolo (e qualche polemica) nella sfida che ha chiuso il programma giornaliero, sancendo la qualificazione alle Semifinali della Western Conference degli Utah Jazz, ai danni degli Oklahoma City Thunder. Primo tempo in equilibrio, e con gli attacchi dalle polveri alquanto bagnate (41-41 al 24′). La partita si accende alla grande nel terzo quarto, con un confronto ad alti livelli tra il rookie Donovan Mitchell e l’MVP in carica, Russell Westbrook. I Jazz, trascinati dai 21 punti nel periodo del #45, toccano il +12 in più di un’occasione, per poi terminare il terzo periodo sul 70-79. Thunder tenuti a galla dai 20 punti di RW0. Il quarto periodo riserva tante emozioni. Prima Utah si porta sul +13 (73-86 a 7’04” dalla fine); poi OKC risale di rabbia fino al -1 (91-92 con 1’28” sul cronometro).

Un superbo Donovan Mitchell spinge gli Utah Jazz al successo nella serie contro gli Oklahoma City Thunder (foto da: youtube.com)

Gli ospiti, dopo il canestro di Favors per il +3 Jazz (91-94), sprecano addirittura sei possessi consecutivi, con la difesa di casa che perde la bussola e concede ben 5 rimbalzi offensivi consecutivi agli avversari. Sull’ultimo tentativo di Paul George, manca ai Thunder un chiaro fallo sul tiro da tre di Gobert; Mitchell raccoglie finalmente il rimbalzo e, dopo aver subito fallo, la chiude dalla lunetta sul 91-96. Il rookie fa il proprio career-high ai Playoff (38 e 14/26 dal campo), terzo rookie negli ultimi 35 anni, insieme ad Alonzo Mourning e a Michael Jordan, a realizzare in postseason più partite da almeno 30 punti a referto. Nei Thunder, eccetto Adams (19+16 rimbalzi), ha giocato praticamente solo Westbrook (46+10 rimbalzi, con 18/43 al tiro), mentre hanno deluso sia George (5+8 assist e 2/16 al tiro) che Anthony (7 con 3/7 al tiro).

Di seguito, il riepilogo della notte:

WESTERN CONFERENCE FIRST ROUND

OKLAHOMA CITY THUNDER @ UTAH JAZZ 91-96 (2-4)**

EASTERN CONFERENCE FIRST ROUND

TORONTO RAPTORS @ WASHINGTON WIZARDS 102-92 (4-2)**

CLEVELAND CAVALIERS @ INDIANA PACERS 87-121 (3-3)

*Tra parentesi, la situazione delle varie serie.

**Toronto e Utah avanzano alle Semifinali di Conference.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo