MotoGP Valencia 2016, Marquez: “Jorge ha fatto un giro incredibile”

Nelle qualifiche di Valencia, le ultime della stagione, il Campione del Mondo, Marc Marquez, ha ottenuto il 2° riferimento cronometrico, a +0.340 dal tempo fenomenale di Jorge Lorenzo. Nonostante i suoi tentativi, infatti, il pilota di Cervera non è riuscito a scalfire la pole del connazionale, pur scendendo anche lui sotto l’1:29.

(foto da: brunchnews.com)
(foto da: brunchnews.com)

Per Marquez, anche un “misunderstanding” con Andrea Iannone, dallo spagnolo mandato “a quel paese”. “Il mio piano iniziale era di fare due tentativi” – spiega Marc – “Nel primo, però, ho trovato Iannone per strada. Credo non mi abbia visto, però abbiamo scelto di cambiare strategia ed optare per i tre tentativi. Ci ho provato a far segnare la pole, ma il giro di Lorenzo è stato incredibile, e si è dimostrato più forte di tutti. Io ho dato il massimo per ottenere la pole e, almeno, la prima fila. Qui le Yamaha sono forti, ma proveremo a vincere“.

Abbiamo comunque fatto un bel lavoro” – ha proseguito lo spagnolo, interpellato da Sky – “Il nostro problema è il T4, poichè in accelerazione uscendo dall’ultima curva perdiamo davvero tanto. E’ tutto l’anno, comunque, che soffriamo sotto quell’aspetto. Per domani proveremo a migliorare un altro pò“.

Infine, Marc ritorna sull’episodio con Iannone ad inizio Q2. “Lui ha rallentato in mezzo alla pista e io mi sono arrabbiato molto. Poi, però, è venuto a chiedermi scusa“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo