MotoGP Stiria 2020, Risultati Libere 1: Doppietta Ducati Miller il più veloce. Dovizioso 2°

Jack Miller davanti a tutti nelle Libere 1, precedendo Andrea Dovizioso e Miguel Oliveira. Sembra non risentire dell’incidente Franco Morbidelli 6°, più veloce di Maverick Vinales 9° e Fabio Quartararo 10°. Soltanto 17° Valentino Rossi. 

La Ducati parte forte nelle Libere 1 del Gp di Stiria, candidandosi a mantenere l’imbattibilità al Red Bull Ring. Come la settimana scorsa le lanciano la sfida Ktm e Suzuki; alti e bassi in Yamaha, mentre Nakagami continua ad essere l’unica Honda competitiva. 

Libere 1 StiriaMiller, in 1.23.859, ha fatto segnare la miglior prestazione delle PL1 del Gran Premio di Stiria, vincendo il duello di soli 4 millesimi in casa Borgo Panigale con Dovizioso, che ha ritrovato lo stesso feeling con la GP20 di sette giorni fa e confermando di essere il favorito anche della seconda gara austriaca.

Vicinissimi ai tempi delle due Ducati ci sono Miguel Oliveira (+0.039), che vuole cancellare la caduta nel Gp d’Austria, Takaaki Nakagami (+0.091), ancora una volta la miglior Honda di sessione, e Joan Mir (+0.102), determinato a portare la Suzuki nuovamente sul podio.

Alle loro spalle ecco Morbidelli ( +0.339), che doveva testare le sue condizioni fisiche dopo il bruttissimo incidente con Johann Zarco di domenica scorsa. Inizia il weekend in maniera completamente diversa rispetto a Spielberg 1 Brad Binder (7° a +0.392), davanti al compagno di squadra Iker Lecuona (8° a +0.442).

Completano le prime dieci posizioni le due M1 di Vinales (9° a +0.465) e del leader del mondiale Quartararo (10° a+0.522), ancora alle prese con problemi in frenata. Fuori dalla top ten Pol Espargaro (11° a +0.538) e Michele Pirro (12° a +0.649), il quale fa meglio di Danilo Petrucci (13° a +0.658).

Per la prima volta dall’inizio del campionato, Bradley Smith (14°) vince la sfida in Aprilia con Aleix Espargaro (20°). In mezzo alle due moto di Noale Alex Rins (15°), Alex Marquez (16°) e Valentino Rossi (17°) che, nonostante il pericolo pioggia per domani, si è concentrato questa mattina sul passo gara.

Proseguono le difficoltà per la Honda con Carl Crutchlow (18°), che precede Tito Rabat (19°), mentre la HRC di Stefan Bradl è ultima (21°). Nel frattempo Zarco, che non è sceso in pista nelle FP1 perchè dovrà sottoporsi più tardi alla visita di controllo, è stato penalizzato per la manovra nell’incidente con Morbidelli e, dovesse ricevere l’ok dei medici, domenica partirà dalla pit lane.

Qui i risultati completi delle Libere 1.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Massimiliano Amato

Informazioni sull'autore
Appassionato di Moto GP e Formula 1.
Tutti i post di Massimiliano Amato