MotoGP, Marc Marquez: “Nella seconda parte di stagione occhio alle Yamaha”

Giunto al giro di boa del campionato, Marc Marquez si gode le meritate vacanze forte di una leadership mondiale praticamente mai in discussione: su nove gare il pilota di Cervera ha messo insieme qualcosa come 5 vittorie e 3 secondi posti, per un totale di 8 podi complessivi che gli sono valsi un più che rassicurante vantaggio di 58 punti nei confronti del ducatista Andrea Dovizioso, primo inseguitore in graduatoria:

La gara che ha segnato un punto di svolta nel campionato è stata sicuramente Barcellona. – ammette il 93 – Fino a quel momento la classifica era molto corta, ma i contemporanei ritiri di Dovizioso e delle Yamaha ci hanno permesso di allungare sensibilmente il nostro vantaggio. Ora abbiamo più di due gare di vantaggio rispetto a Dovi e questo è molto positivo perchè sicuramente la Ducati tornerà dalla pausa estiva con grandissima voglia di riscatto, specialmente in circuiti come Brno dove hanno vinto l’anno scorso e soprattutto in Austria dove dominano dal 2016. Le Yamaha? Possono diventare l’avversario più pericoloso di questa seconda parte di campionato. Vinales e Quartararo hanno trovato un feeling davvero ottimo con la moto e stanno dimostrando di potersi giocare podi e vittorie in ogni weekend“.

Marc Marquez, leader incontrastato della MotoGP (foto da: motogp.com)