MotoGP 2018 Aragòn, Risultati PL1: Dovizioso guida il quartetto Ducati

Comincia assolutamente nel segno della Ducati il weekend di Motorland Aragòn. Alla fine della prima sessione di prove libere, infatti, in cima alla classifica dei tempi troviamo ben quattro moto di Borgo Panigale. Davanti a tutti c’è il vincitore di Misano Adriatico, Andrea Dovizioso, capace di un 1:48.020, 190 millesimi più rapido di Danilo Petrucci, sulla GP18 del team Pramac.

Comincia con il piede giusto il weekend del Gran Premio d’Aragona per Andrea Dovizioso, in vetta alla classifica al termine delle PL1 (foto da: motogp.com)

Il team di Paolo Campinoti piazza in top-3 anche Jack Miller, anche se molto più staccato (+0.714), subito avanti all’altra Ducati ufficiale di Jorge Lorenzo (+0.731). Due le cose da rivelare: innanzitutto, i primi quattro hanno ottenuto i crono migliori con mescola dura al posteriore; quindi, tutti e quattro avevano girato qui a Motorland Aragòn, nei test immediatamente successivi al weekend di Silverstone.

Quinto tempo per la prima Yamaha, quella di Maverick Vinales (+0.783), appena un millesimo (+0.784) più rapido di Marc Marquez, che non ha montato la gomma nuova e non aveva svolto i test su questa pista. Con il settimo tempo c’è Valentino Rossi (+0.938), davanti alla Yamaha Tech 3 di Johann Zarco, ultimo a contenere il gap dalla vetta entro il secondo (+0.983). C’è da dire che le due Yamaha ufficiali, un pò come temuto alla vigilia, hanno sofferto un degrado particolarmente marcato degli pneumatici.

Scorrendo la classifica, a completare la top-10 troviamo Cal Crutchlow, Honda LCR (+1.108), ed Andrea Iannone, Suzuki (+1.221), seguito dal compagno di box, Alex Rins (+1.419), primo di un quartetto di piloti spagnoli, composto anche da Pol Espargaro, KTM (+1.506), dal fratello Aleix, Aprilia (+1.617) e da Alvaro Bautista, Ducati Angel Nieto (+1.619), a sua volta subito avanti al compagno di squadra, Karel Abraham (+1.628).

Gli inglesi Scott Redding, Aprilia (+1.760), e Bradley Smith, KTM (+1.880), vanno a precedere un Dani Pedrosa che ha cominciato in grosso affanno il weekend (18° a +1.924). Completano la classifica Takaaki Nakagami, LCR Honda Idemitsu (+2.050), Thomas Luthi, Honda Marc VDS (+2.199), Xavier Simeon, Ducati Avintia (+2.294), il quale ha anche patito un problema al motore, Franco Morbidelli, Honda Marc VDS (+2.357), Hafizh Syahrin, Yamaha Tech 3 (+2.674), e Jordi Torres, Ducati Avintia (+4.803). I piloti ad aver girato di più sono i due della Suzuki, Iannone e Rins, con 20 tornate all’attivo; Syahrin, invece, ha portato a termine 14 giri.

Classifica e tempi della prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Aragona, classe MotoGP (foto da: motogp.com)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo