Manchester United: Ibrahimovic dice no al ritiro

Momento difficile quello per Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Manchester United. il giocatore svedese si è infortunato, come è noto, nell’ultima partita giocata dai Red Devils. La diagnosi ha detto che c’è stata una rottura dei legamenti crociati con conseguente fine della stagione anticipata.

Una botta tremenda per Ibrahimovic che, nella sua carriera, è la prima volta che si trova ad affrontare un infortunio di questa portata e gravità. Contando inoltre che l’attaccante svedese è comunque nella fase finale della carriera, dato che ha superato i 35 anni, in molti si sono convinti che questo infortunio potrebbe spingere Ibrahimovic a lasciare il calcio.

L’attaccante svedese non ci sta, non è uno che si arrende facilmente ed è pronto ad affrontare la situazione, con lo stesso piglio che ha sempre avuto in tutta la sua carriera. Sul proprio profilo di Instagram, Ibrahimovic ha prima di tutto ringrazio le persone che gli hanno augurato una pronta guarigione dal grave infortunio.

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Manchester United

Ibra ha poi proseguito dicendo che è pronto, appunto, ad affrontare questo momento difficile. “Supererò anche questo come ogni altra cosa e tornerò ancora più forte”. Queste le parole del fuoriclasse svedese, che non ci saranno problemi per una sua guarigione e che non è la prima difficoltà di fronte alla quale si è trovato di fronte.

“Abbandonare non è un’opzione”. Così ha poi concluso Ibrahimovic, ribadendo che l’infortunio non ha di certo fermato la sua volontà di giocare a calcio e che solo lui deciderà quando sarà arrivato il momento per appendere gli scarpini al chiodo e dedicarsi ad altre attività, al di fuori di quelle calcistiche.

Fermo e deciso come sempre, Ibrahimovic ha deciso che quella della settimana scorsa non sarà l’ultima partita ufficiale giocata. I tifosi del Manchester United possono tirare un leggero sospiro di sollievo in merito, anche se dovranno fare a meno del loro begnamino per tutto il resto della stagione, senza sapere quando l’attaccante riuscirà a scendere di nuovo in campo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus