Juventus – Spal 4 – 1 Video Gol Highlights Bernardeschi, Dybala, Paloschi, Higuain, Cuadrado

La Juventus vuole riscattare la sconfitta in casa con la Lazio.

Viene da un ottimo successo dimostrato con grande carattere. Infatti la squadra di Allegri era in dieci ed è riuscita a farne sei alla malcapitata Udinese.

Per l’occasione Allegri ha deciso di effettuare un po’ di turnover, dato che non giocheranno Buffon e Chiellini. Spazio a Barzagli in coppia con Rugani, a centrocampo nella zona offensiva ci sarà Douglas Costa, assieme a Dybala.

La Spal viene a Torino, reduce da risultati per nulla positivi, in piena lotta retrocessione. Nelle ultime cinque partite un pareggio a fronte di ben quattro sconfitte. Sarà costretta, gioco forza a fare una gara difensiva con ripartenze veloci in contropiede.

La squadra di Ferrara ha l’obiettivo di salvarsi, ma di certo questa partita non assume significato per il suo obiettivo. Ci sono altre sfide da cui potrà ricavare quei punti necessari a raggiungere l’obiettivo.

 

Sintesi di Juventus – Spal, 10° giornata serie A, 25/10/2017

Una partita iniziata e proseguita sul solito copione. Juventus che subito guadagna la metà campo avversaria, pressa la difesa avversaria, cercando di aggirarla con tanto lavoro sulle fasce.

Douglas Costa e Bernardeschi sono due spine nel fianco della difesa della Spal e dalle loro iniziative vengono le azioni più pericolose.

Anche nella zona centrale vengono creati diversi pericoli, ma non efficaci come sulle fasce. Higuain deve destreggiarsi con continui palloni alti, da controllare al volo. Poca scelta di gioco rasoterra, tanto lavoro ma poche occasioni sotto porta.

Ma l’asse Bernardeschi-D.Costa funziona benissimo. Proprio da un combinazione tra i due nasce il primo goal bianconero. E’ proprio il giovane italiano, però, ad inventarsi la marcatura, con stupendo controllo di destro e calcio sotto l’incrocio con il sinistro.

Applausi a scena aperta per il ventitreenne italiano. Bernardeschi è galvanizzato dalla marcatura, ci prova anche di testa su suggerimento di Douglas Costa sulla fascia sinistra ma il suo colpo finisce fuori di poco.

La Spal è poco coraggiosa, ci prova solo con Salamon da fuori e poi con un tentativo di Lazzari che prova a servire invano un compagno in area.

Prima della fine del primo tempo c’è spazio per uno svarione difensivo bianconero, l’ennesimo di questa stagione.

Da calcio d’angolo, pallone finisce a Salomon che calcia verso la porta. Sulla traiettoria giunge Paloschi che infila il portiere per il 2 a 1.

Primo tempo che finisce con un meritato 2 a 1 a favore dei bianconeri, ma il risultato sarebbe potuto essere più ampio.

 

Juventus’s Paulo Dybala jubilates with his teammate Federico Bernardeschi after scoring the goal during the Italian SERIE A soccer match between Juventus and Spal at Allianz Stadium in Turin, Italy, 25 October 2017 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

La ripresa inizia con una formazione ospite più coraggiosa, che prova a cercare di recuperare il risultato.

Subito una buona occasione per i ferraresi con Paloschi che si trova abbastanza libero al limite dell’area. Il suo tiro, però, viene deviato in angolo da Barzagli.

Subito dopo arriva un episodio che farà discutere. Su situazione di calcio d’angolo, dopo diversi rimpalli, il pallone viene colpito di testa da Felipe e finisce in porta.

L’arbitro, però, decide di appellarsi alla VAR e annulla la rete per fuorigioco di Paloschi.

Da questo momento in poi, la Juventus riprende in mano le redini del gioco e arrivano due reti in successione.

La prima di Higuain che calcia un pallone ricevuto al limite dell’area piccola e lo infila nell’angolo alla sinistra.

La seconda parte dalla sinistra, con Douglas Costa che si procura lo spazio per crossare. Il pallone arriva sulla parte destra dell’area, dove Cuadrado colpisce di testa in tuffo per il 4 a 0.

C’è tempo per un’ultima rete, annullata ad Higuain per fuorigioco.

Una Juventus che non si può dire del tutto guarita, perché concede sempre qualche occasione. Vi sono ancora dei buchi neri nel gioco bianconero, delle zone d’ombra dove tutto perde la rettitudine, la concentrazione, l’attenzione.

E’ il miglior attacco della serie A con 31 reti su 10 partite, ma il fatto che subisce goal da diverse partite non è un segnale positivo. Forse Allegri sarà così abile da spostare le concezioni del campionato, provando a vincerlo con più reti realizzate e non con il segno meno tra quelle subite.

 

 

 

 

Video gol di Juventus – Spal, 10° giornata campionato di Serie A, 25/10/2017.

 

 

Il Tabellino di Juventus – Spal, 10° giornata campionato di Serie A, 25/10/2017.

 

Juventus(4-3-1-2):Szczesny; Lichtsteiner,Rugani, Barzagli,AlexSandro; Bentancur (59’ s.t. Pjanic) Khedira (75’ st. Bernardeschi); Bernardeschi (56’ s.t. Cuadrado), Dybala, Douglas Costa; Higuain.

Allenatore: Massimiliano Allegri

Spal (3-5-2): Gomis; Salamon, Oikonomou (64’ s.t. Costa), Felipe; Lazzari, Schiavon, Viviani, Rizzo (78’ s.t. Mora), Mattiello; Paloschi (71’ s.t. Bonazzoli), Borriello.

Allenatore: Leonardo Semplici

ARBITRO:  Fabrizio Pasqua di Nocera Inferiore

RETI:  14’ p.t. Bernardeschi (J), 22’ p.t. Dybala (J), 34’ Paloschi (S), 65’ s.t. Higuain (J), 70’ s.t. Cuadrado (J)

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega