Juventus, lite tra Cuadrado e i compagni a Madrid: interviene Bonucci

La Juventus gioca bene, va in vantaggio di due reti sull’Atletico Madrid, ma alla fine si fa rimontare. Al Wanda Metropolitano finisce infatti 2-2 la sfida tra i bianconeri di Sarri e i Colchoneros del Cholo Simeone. 

Partita dai due volti quella vista ieri sera tra spagnoli ed italiani con i primi che si fanno preferire nel primo tempo grazie al loro pressing asfissiante che rallenta molto la manovra degli avversari. I secondi invece giocano meglio nella ripresa; gioco di qualità, tocchi di prima e fasce che corrono permettono ai bianconeri di andare in vantaggio di due reti con Cuadrardo prima e Matuidi poi che indirizzano il match sui binari giusti. 

Juventus

Sembra fatta, e invece no, due palle inattive, due sciocche disattenzioni permettono all’Atletico Madrid prima di accorciare le distanze e poi di pareggiare la partita. Nel finale Cristiano Ronaldo, in ombra per buona parte del match, accende la luce e con uno slalom dei suoi fa gelare il sangue ai 60.000 del Metropolitano: palla di poco fuori e incontro che termina quindi con un sostanzialmente giusto 2-2. 

La Juventus pareggia una partita che poteva essere sicuramente gestita meglio e infatti proprio la cattiva gestione delle marcature sui due gol della squadra di casa fa scoppiare a fine partita una lite tra Cuadrado, autore del fantastico gol dello 0-1, e alcuni compagni di squadra che accusano il colombiano di essere il colpevole di uno dei due gol dell’Atletico

A fine partita ci pensa però Bonucci a distendere gli animi facendo capire che gli screzi tra compagni oltre ad essere “panni che si lavano in casa”,  sono la certificazione della fame che la squadra ha e deve avere durante tutto l’arco della stagione. Bisogna lavorare molto affinché una squadra come la Juventus non subisca più gol del genere.

 

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi