Inter-Torino Diretta Streaming Live: 2° giornata Serie A, 26-08-2018

Reduci da due sconfitte nella prima giornata, nerazzurri e granata si affrontano nella gara domenicale della seconda giornata. Si gioca: Inter-Torino. La partita sarà visibile in diretta tv su Sky Sport HD e Sky Serie A HD ed in streaming live utilizzando il servizio di streaming Sky Go.

inter-torino

Due deluse dalla prima giornata, si incontrano nel primo match stagionale che si gioca nella Scala del calcio, lo Stadio San Siro di Milano. Inter e Torino, due squadre prestigiose, con una grande storia, che si affacciano al nuovo campionato con tanti desideri.

L’Inter torna a giocare in casa, dopo la penultima gara della scorsa stagione. I nerazzurri terminarono poi alla grande, vincendo all’Olimpico di Roma contro la Lazio ed accedendo alla fase a gironi della Champions League. Prima trasferta per il Torino, che ha perso una settimana fa contro la Roma di Edin Dzeko.

Una sfida fra due squadre che comunque non sono sembrate lontane dalla condizione; soprattutto il Torino, che aveva mantenuto la porta inviolata contro la Roma fino all’89’, e alla grande magia del centravanti bosniaco.

Appuntamento dunque domenica alle ore 20,30 per Inter-Torino: sarà il signor sarà Paolo Silvio Mazzoleni della sezione di Bergamo a dirigere il match.

Come vedere Inter-Torino in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Inter-Torino, gara valida per la 2° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport HD e Sky Serie A HD per gli abbonati Sky Calcio e Sky Sport. 

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare Inter-Torino in diretta streaming live.

Precedenti, statistiche e Pronostico di Inter-Torino

Inter e Torino si sono affrontate 168 volte nella loro storia, 160 di questi confronti sono avvenuti in Serie A, mentre 8 in Coppa Italia. Il risultato più frequente è la vittoria dell’Inter: 70 le affermazioni in campionato, contro le 48 vittorie del Torino e i 50 pareggi.

Inter che, tuttavia, non porta a casa il risultato pieno da due anni ormai. Negli ultimi 3 confronti fra Toro e nerazzurri, infatti, due sono stati i pareggi e una la vittoria dei torinesi. L’ultima sfida giocata a San Siro è terminata infatti con un 1-1 firmato da Iago Falqué ed Eder.

L’ultima affermazione del Torino nella Milano nerazzurra è arrivata il 3 aprile 2016 (31° turno della stagione 2015-16), una vittoria in rimonta firmata da Molinaro e Belotti, dopo il vantaggio realizzato da Mauro Icardi

 

La vittoria più larga dell’Inter in casa contro il Torino risale invece alla stagione 2007-08: la squadra allora allenata da Roberto Mancini si impose per 4-0, le reti di Ibrahimovic, Cruz, Jimenez e Cordoba. Mentre c’è un’affermazione veramente rilevante dal punto di vista statistico per i granata, che vinsero a Milano nel 1924/25 per 5-2, in quello che non era ancora un campionato di Serie A unito, ma un girone che si giocava solo fra le squadre del nord.

 

Ci aspettiamo una gara molto fisica, e molto tattica, fra due tecnici ben preparati come Spalletti e Mazzarri. Come detto, Torino e Inter vengono da due sconfitte, ma quella più bruciante è sicuramente l’1-0 subito dall’Inter a Reggio Emilia contro il Sassuolo, che ha smorzato gli entusiasmi dopo il grande mercato dei nerazzurri.

Puntate sull’Over 2,5, visto il potenziale offensivo dell’Inter ma anche la capacità del Toro di colpire in contropiede. Attenzione anche al Goal, che nelle ultime 5 sfide si è ripetuto per ben 4 volte. Alternativa interessante anche il Goal in combo con Over 2,5, che alza la quota, se credete che ci sarà spettacolo vero a San Siro.

Fra i marcatori consigliamo di dar fiducia a Mauro Icardi, che in casa è sempre una sentenza, ma anche a Iago Falqué, che ha già segnato nella scorsa stagione a San Siro.

Probabili Formazioni Inter-Torino

Tanti cambi rispetto alla sconfitta di Reggio Emilia per Spalletti. Dovrebbe tornare più o meno tutto al suo posto, sulla trequarti, dove Perisic è quasi sicuro di un posto da titolare sulla sinistra, con Lautaro ancora trequartista mascherato e Politano sulla destra, tutti e 3 alle spalle di Icardi. Cambia molto la linea difensiva: sulla destra fiducia a Vrsaljko, che debutterà dal 1′ a San Siro, mentre al centro della difesa Miranda non partira dal primo minuto, lasciando spazio a Skriniar. Sulla sinitra partirà invece Asamoah.

Sembrava in dubbio De Silvestri dopo la botta subito contro Kolarov domenica scorsa, ma dovrebbe farcela, mentre mancherà Baselli, e al suo posto dovrebbe debuttare con la maglia granata Soriano. Torna sulla sinistra come titolare l’ex della gara, Ansaldi, dopo la squalifica che non gli ha permesso di giocare alla prima, mentre c’è ancora panchina per il neo acquisto Zaza, e fiducia in attacco alla coppia Falqué-Belotti. 

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Lautaro Martinez, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, D’Ambrosio, Miranda, Dalbert, Ranocchia, Nainggolan, Vecino, Borja Valero, Karamoh, Candreva, Keita. Allenatore: Luciano Spalletti.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Soriano, Rincon, Meité, Ansaldi; Iago Falqué, Belotti. A disposizione: Ichazo, Rosati, Bremer, Djidji, Lukic, Ola Aina, Berenguer, Niang, Parigini, Ljajic, Zaza. Allenatore: Walter Mazzarri.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus