Inter-Milan: via libera dal Comune per lo sfruttamento commerciale della zona San Siro

Inter e Milan hanno trovato un importante accordo con il Comune di Milano per il destino dello stadio di San Siro.

Il primo passo verso il futuro dello stadio Meazza è stato fatto. Il Comune di Milano è andato incontro parzialmente alle richieste dei due club, concedendo lo sfruttamento commerciale della zona, ma negando per ora l’aumento delle volumetrie. 

Le due società potranno dunque realizzare grandi strutture commerciali su una superficie di oltre 2.500 metri quadrati. Un’apertura fondamentale per la realizzazione del cosiddetto “quarto anello” esterno allo stadio per modernizzare e ampliare l’area commerciale. Uno spazio che verrebbe sfruttato per realizzare da negozi e altri punti di vendita ai musei del club. 

La palla ora passa ai due club, che dovranno presentare il progetto sul futuro dell’area. Il Comune spinge per una ristrutturazione di San Siro, mentre Inter e Milan sarebbero più propense alla costruzione di un nuovo stadio. A cui seguirebbe la demolizione dello stadio Meazza. Ma dopo questo passo in avanti del Comune l’intesa potrebbe essere più vicina.

Anche il discorso relativo alle volumetrie sembra facilmente risolvibile. Dalla maggioranza del consiglio comunale trapela che questo no sai solo temporaneo. La valutazione definitiva verrà infatti fatta solo a progetto presentato.  

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus