F1, Ferrari: terminata in anticipo la giornata di test di Vettel

Si è conclusa nel primo pomeriggio, in cospicuo anticipo rispetto alla tabella di marcia, la giornata di prove di Sebastian Vettel a Fiorano, impegnato nei test con i nuovi pneumatici full wet della Pirelli con la Ferrari SF15-T “mule”, ovvero adattata alle coperture 2017.

Sebastian Vettel, durante i test di oggi a Fiorano con le nuove rain della Pirelli (foto da: autoracing.com.br)

Il pilota tedesco è andato a sbattere dopo il tornantino nel corso di un warm-up lap alla ripresa dei lavori, dopo che gli addetti della pista avevano provveduto a bagnare nuovamente l’asfalto, in seguito alla pausa pranzo. Soccorso, Seb è sceso dalla vettura dolorante e si è sottoposto a normali controlli clinici, cavandosela con una contusione.

Una sessione di test già difficile di suo, in condizioni di pista molto bagnata, basse temperature (5 C°) e con pneumatici nuovi, con diversi disegni del battistrada da provare. Un lavoro, quello di Vettel, utile per Pirelli nell’ottica di capire come far riscaldare a dovere le coperture, quando dovranno ripartire in seguito alla safety car.

Un’istantanea dei soccorsi a Vettel dopo l’incidente di oggi a Fiorano (foto da: motori.fanpage.it)

Seb ha completato dei giri sia con le nuove slick (59.39 il migliore) che chiaramente con le rain (1:08.81 il best lap). La SF15-T incidentata è stata subito portata nel Reparto Corse, per valutare i danni e la possibilità di riportarla in pista domani. Nel caso, Vettel dovrebbe completare il programma, prima di lasciare il posto a Giovinazzi.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo