Eredivisie, l’Ajax riapre il campionato: battuto il PSV 3-1 in 10

Si riapre la Eredivisie alla 27^ giornata, e nel match più importante.

Lo scontro al vertice fra Ajax e PSV  alla Johann Cruyff Arena viene vinto dai Lancieri padroni di casa che così balzano a 65 punti, appena 2 in meno del club di Eindhoven capolista.

Il tutto in un match strepitoso, ricco di emozioni e molto combattuta, forse troppo.

I padroni di casa partono subito forte, tanta è la voglia di riscattare la scorsa stagione, con il rush finale in cui dovettero cedere proprio sempre al PSV.

Pronti via e lancieri pericolosi già dopo 2 minuti e mezzo, con Mazraoui che favorisce in area l’incursione esterna di Ziyech  murato dall’uscita dell’estremo difensore ospite Zoet.

Il marocchino replica circa un quarto d’ora dopo con un sinistro rasoterra da fuori area che si spegne a lato non di molto.

E’ il preludio al gol che arriva altri 3 minuti dopo con ancora Ziyech protagonista, il suo cross trova la sciagurata deviazione di Daniel Schwaab che anticipa il suo portiere ma la mette nella sua stessa porta.

Il match è fisicamente durissimo, specialmente ricco di scontri fisici a centrocampo, tanto che Bjorn Kuipers-l’eccellenza degli arbitri olandesi-non ha vita facile: il climax arriva al 55′ quando il direttore di gara deve sventolare un legittimo rosso in faccia a Mazraoui,  che rifila letteralmente una scarpata in faccia al numero 6 ospite van De Beek.

Ed è una seppur momentanea svolta del match: Zaiyech non fa in tempo ad andar sotto la doccia che dal calcio piazzato successivo arriva il momentaneo pari ospite con lo stesso van De Beek che con un cross imperioso imbecca in area Luuk De Jong che infila di testa favorito da una sciagurata uscita kamikaze di Onana.

Gol numero 22 per De Jong, che consolida la sua leadership di capocannoniere del torneo.

Ma l’entusiasmo dei Campioni in carica dura neanche un quarto d’ora, prima che il Var sentenzi un rigore per l’Ajax: il centrale ospite Schwaab sancisce la sua gara da incubo, dopo l’autorete scalcia da dietro David Neres procurando il rigore che  Dusan Tadic realizza di sinistro spiazzando alla destra il portiere.

20° gol per il serbo numero 10 capocannoniere stagionale dei Lancieri, 2° nella classifica marcatori del campionato. 

Fonte account “Twitter” iNBall

Ciliegina sulla torta in zona Cesarini, praticamente negli ultimi secondi, con il triangolo Neres-Tadic-Tagliafico e ancora Neres che da posizione defilata di sinistro infila uno splendido diagonale. 

Grande vittoria Ajax in 10 uomini per una buona mezz’ora, e campionato riaperto a 7 giornate dalla fine, tutte da vivere. 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato