Calciomercato Roma, riavviati i contatti per Schick

Il destino di Patrick Schick non è ancora chiaro. Ieri abbiamo parlato di un raffreddamento della pista Inter, dovuto ad un improvviso cambio di rotta della dirigenza interista, che adesso vorrebbe il giocatore solo in prestito con diritto di riscatto, mentre oggi sono forti le voci che vorrebbe un riavvicinamento della Roma al giovane ceco.

schick

Non è la prima volta che Schick viene infatti affiancato alla Roma. Già l’anno scorso, prima di approdare alla Sampdoria, Sabatini (allora ds dei giallorossi) era stato molto vicino a portarlo nella Capitale, per poi tentennare e lasciar perdere la trattativa. I contatti sono poi ripartiti a fine Maggio, quando Monchi ha incontrato la dirigenza della Samp a Milano, parlando del futuro del calciatore.

Dopo il fallimento della trattativa con la Juve, e adesso i problemi riscontrati con l’Inter, però, la Roma vorrebbe riprovarci. Ieri c’è stato un nuovo incontro a Roma tra Pradè Monchi. La Roma c’è ed è pronta a superare l’Inter, soprattutto a sborsare subito i soldi che la Sampdoria chiede per vendere Schick, e viste e considerate le difficoltà incontrate per arrivare a Mahrez, i giallorossi hanno un piano in mente: acquistare Schick, provare a prendere Munir dal Barcellona con un prestito con diritto o obbligo di riscatto, e di conseguenza dare un ventaglio di alternative offensive ampio per Di Francesco. Perché sulla destra il tecnico ex-Sassuolo potrebbe schierare Cengiz Under, Florenzi, Munir e lo stesso Schick, ma anche Defrel, che è stato acquistato come vice-Dzeko, e si contenderebbe questo titolo con il ceco.

Con il ceco non sarà difficile trovare l’intesa economica, raggiungendo i 2 milioni di euro l’anno già promessi dai nerazzurri.

La priorità della Roma resta sempre Mahrez, ovviamente, proprio Ieri l’algerino ha giocato contro il Brighton, risultando il miglior in campo. Nonostante gli strani segnali social mandati, però, sembra essere tornato al centro del progetto del Leicester