Calciomercato Inter: Tianjin Quanjian vuole Icardi

Alcuni dirigenti del Tianjin Quanjian sarebbero a Milano per trattare Icardi con l’Inter

No di Edin Dzeko della Roma, di Nikola Kalinic della Fiorentina. Il sì potrebbe arrivare da Mauro Icardi. Il Tianjin Quanjian sfoglia la margherita per piazzare l’ultimo grande colpo del proprio mercato e regalare alla Chinese Super League l’ennesimo grande giocatore del calcio europeo, mettendo sul piatto tutto il proprio potere economico. 

Infatti, il club allenato da Fabio Cannavaro avrebbe messo nel mirino l’attaccante dell’Inter, attuale capocannoniere della Serie A con 15 gol e capitano dei nerazzurri, con i quali ha rinnovato pochi mesi fa, dopo la diatriba per l’autobiografia e le trattative di mercato con Napoli, Atletico Madrid, Tottenham e Arsenal. Nel nuovo contratto, che ha come scadenza il 30 giugno 2021, è presente una clausola di rescissione, valida solo per l’estero, pari a 110 milioni di euro. 

Proprio per la possibilità di sfruttare un diritto di acquisto che il Tianjin Quanjian avrebbe scelto l’attaccante argentino, che ora guadagna circa 6 milioni di euro netti a stagione. Infatti, alcuni dirigenti del club cinese sarebbero in queste ore a Milano per provare a trattare con l’Inter, che, almeno per il momento, sembra aver risposto negativamente alla prima offerta ufficiale. 

D’altronde, la clausola di rescissione, in realtà, può essere utilizzata da qualsiasi club straniero solo dal 30 giugno al 15 luglio, quindi ha valore solo dall’estate del 2017. Questa postilla, voluta fortemente dalla società nerazzurra, è una vera e propria garanzia per l’Inter, che potrà trattenere Icardi almeno fino a quelle date e, in caso di cessione, trovare un valido sostituto entro l’inizio della prossima stagione 2017-2018. 

No secco, quindi, al Tianjin Quanjian da parte dell’Inter, che potrà contare su Icardi almeno fino al termine della stagione. I dirigenti del club allenato da Cannavaro dovranno trovare altri profili da strappare all’Europa ed importare in Cina, ovviamente prima che la SAFE, cioè la State Administration of Foreign Exchange, e la Chinese Football Association, cioè la Federcalcio cinese, inizino a bloccare queste grandi operazioni

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia