Calciomercato Inter: idee Tete e Karsdrop, possibile scambio Rabiot-Kondogbia

In casa Inter, mentre si aspetta l’ufficialità per l’arrivo di Luciano Spalletti sulla panchina nerazzurra, la società si sta muovendo sul mercato a caccia di rinforzi. La difesa è la zona di campo che necessità sicuramente più interventi sul calciomercato, visti i flop di Ansaldi (ed Erkin prima ancora) e l’evidente necessità di affiancare dei terzini di qualità al solo D’Ambrosio. Resta sempre forte il pressing su Rüdiger della Roma, con però tutte le difficoltà del caso (la Roma non vorrebbe cedere un giocatore così prezioso in Italia, inoltre la trattativa per la cessione di Salah al Liverpool sarebbe già avanzata).

Nel frattempo Sabatini (o Ausilio) si stanno muovendo anche sul mercato olandese: si segue infatti Rick Karsdorp, duttile difensore del Feyenoord campione d’Olanda. Dei sondaggi sono stati fatti anche con l’Ajax, per il giovane Tete, 21enne già nel giro della nazionale maggiore, mentre non si molla nemmeno la pista che porta a Dalbert del Nizza e c’è ottimismo perchè la società francese dia il via libera alla cessione.

 

 

Dal punto di vista delle cessioni, però, ci sono diversi movimenti in corso. Sembra infatti che Kondogbia sia definitivamente in uscita, e l’Inter stia provando a piazzarlo proprio in Ligue 1. Si parla ad esempio, di un possibile scambio con il PSG. I nerazzurri sarebbero pronti a lasciar partire Kondogbia, in cambio dell’arrivo di Rabiot. Nell’ultima stagione, il 22enne centrocampista offensivo ha disputato, con il PSG, 39 partite, con quattro gol all’attivo. Kondogbia, tuttavia, ha dichiarato di voler restare a Milano, sponda nerazzurra, ma si sa che le vie del mercato sono infinite.