Calciomercato Inter: Gabigol tra Santos e Besiktas

Da ciliegina sulla torta del mercato estivo a esubero: la parabola di Gabigol, all’anagrafe Gabriel Barbosa Almeida, è una delle più strane vicende del calciomercato italiano e non solo.

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 25:  Gabriel Barbosa of Inter during the Serie A match between FC Internazionale and Bologna FC at Stadio Giuseppe Meazza on September 25, 2016 in Milan, Italy.  (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Vent’anni appena compiuti, stella nascente del calcio brasiliano, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio: le aspettative erano altissime su Gabigol, su cui grava anche il fardello dei circa 30 milioni versati dai neroazzurri al Santos per assicurarsi le prestazioni di quello che tutti ritenevano un potenziale fenomeno.

Dopo un fugace esordio in Serie A nella partita contro il Bologna, del brasiliano si sono perse le tracce: ignorato da De Boer, da Vecchi e ora anche da Pioli, quello di Gabigol è ormai diventato un caso. E’ vero che nell’Inter attuale trovare spazio per lui non sarebbe facile perché, se è difficile insidiare Candreva e Perisic, in questo momento è impossibile pensare di togliere il posto a Icardi. Oltre alla qualità della concorrenza in attacco, a penalizzarlo ci sarebbe anche il modulo: Gabigol è una seconda punta (all’occorrenza anche prima) che vede bene la porta e spostarlo sulla fascia, lontano dalla zona gol, vorrebbe dire snaturare il suo gioco.

Il brasiliano è giovane, ha avuto comprensibili difficoltà di adattamento al calcio italiano e ai nostri ritmi di lavoro, è tornato in condizioni fisiche precarie dalle Olimpiadi, è normale che ci voglia un po’ di tempo. Ma resta inspiegabile il fatto che non gli vengano concessi neanche pochi minuti ogni tanto, per un inserimento graduale e “morbido”.

Così si moltiplicano le voci di mercato che vorrebbero Gabigol lontano da Milano già nel mercato di riparazione: su di lui ci sarebbero il Santos, sua vecchia squadra, pronto a riabbracciarlo anche solo per un prestito che serva a ridargli continuità. E ci sarebbe anche il Besiktas, squadra campione di Turchia, che potrebbe presentare all’Inter anche un’offerta per accaparrarsi Gabigol a titolo definitivo, possibilità che la dirigenza neroazzurra non prende nemmeno in considerazione.