Clamoroso all’Inter: Zhang offrì a Conte 120 milioni netti per 10 anni

Altro che semplice interesse, l’Inter ha cercato in tutti i modi di assicurarsi le prestazioni dell’ex allenatore della Juventus e stando alle indiscrezioni che sono circolate oggi, Zhang avrebbe offerto al tecnico del Chelsea un contratto faraonico: 120 milioni di euro netti in 10 anni,ovvero 12 milioni di euro all’anno. Una cifra mai percepita da nessun allenatore nella storia del calcio e destinata a diventare leggenda, se fosse andata in porto. 

Il pressing dell’Inter, inizialmente, era stato più soft: 3 anni di contratto a 12 milioni euro netti a stagione. Conte è lusingato ma sa che i problemi dell’Inter sono atavici e forse non se la sente di lanciarsi in un’avventura così difficile e piena di insidie. L’Inter è un mondo a sé con una dirigenza cinese e un proprietario indonesiano e coordinare le attività non è per niente una cosa facile. Inoltre Conte può contare sulla disponibilità economica di Roman Abramovich che non ha nulla da invidiare a quella di Suning.

Fonte immagine: Milanorossonerazzurra.altervista.org

Zhang allora decide di piazzare il colpo finale e gli propone un contratto decennale da 12 milioni di euro a stagione nella speranza di far crollare ogni dubbio. Conte tentenna ancora, Sabatini va da Suning e spinge per la soluzione Spalletti, in modo da assicurarsi comunque le prestazioni di uno degli allenatori più forti in circolazione. Un retroscena incredibile che esalta, se ancora ce ne fosse bisogno, lo strapotere economico di Suning

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus