Wolverhampton-Torino, ritorno Playoff di Europa League, 29-08-2019

Wolverhampton-Torino, ritorno playoff di Europa League. La partita sarà visibile in diretta tv su TV8, Sky Sport 1 HD, su Sky Sport Football HD e su Sky Sport HD. E’ possibile vedere la partita in diretta streaming live utilizzando il servizio Sky Go e a titolo gratuito sul sito https://tv8.it/streaming.

Una partita che si è tremendamente complicata per i granata. Una sconfitta per 2-3 all’andata, nello stadio Olimpico Grande Torino, che non ci voleva proprio. La squadra di Mazzarri non si è comportata male, ha cercato di reagire, ma la velocità e la tecnica degli avversari sono state decisive. 

Dopo la prima rete subita in maniera un po’ rocambolesca, ecco che sono emerse tutte le difficoltà di affrontare un team a viso aperto, lasciando inevitabilmente degli spazi nella propria difesa. Di questi ne hanno approfittato i lupi, che hanno sbranato la preda, portando tre reti ed un ottimo vantaggio nella sfida del ritorno. 

Ci aspettiamo un Torino spavaldo, senza timori reverenziali, costruito per offendere e cercare di fare male non appena possibile. Bisognerà fare attenzione alle loro ripartenze, in grado di essere letali. Il vecchio cuore granata dovrà essere messo sul campo, con tutta la sua forza, il suo coraggio e la sua determinazione.

Appuntamento per giovedì 29 agosto alle ore 20,45 al Molineux Stadium di Wolverhampton.

Wolverhampton-Torino, ritorno playoff Europa League.

Come vedere Wolverhampton-Torino in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Wolverhampton-Torino, ritorno playoff di Europa League, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport 1 HD Canale 201, Sky Sport Football HD Canale 203 e Sky Sport HD Canale 251 per gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio.

Ma sarà possibile vedere la partita anche in chiaro sul digitale terreste su TV8. 

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare la paritita in diretta streaming live.

Mentre è possibile vedere la partita in diretta streaming live su pc e dispositivi mobile, come tablet e smartphone, anche sul sito Tv8.it, semplicemente collegandosi alla home page.

Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 7,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Wolverhampton-Torino 

Tra le due formazioni c’è stato un solo precedente e risale allo scorso 22 agosto, con la vittoria degli inglesi al Grande Torino per 2-3, grazie alle reti di Gleiton, Josa e Jimenes per i Wolves, mentre per i granata sono andati a segno De Silvestri e Belotti. 

Si è confermato un trend negativo per quanot riguarda i precedenti della formazione piemontese in Inghilterra. Oltre a quello di giovedì scorso, sono quattro i precedenti contro Leeds ed Arsenal, in tutti non è mai riuscita a vincere. 

Il pronostico scelto dà fiducia alla squadra di Mazzarri, con un 2 condito da Over 2,5 e Goal

Probabili Formazioni Wolverhampton-Torino 

Il tecnico portoghese non cambia il modulo utilizzato nella partita d’andata. Il suo 3-5-2, con gli interpreti che sono pressoché gli stessi. Infatti in avanti non vedremo il giovane Cutrone, ansioso di avere il suo posto al sole in Inghilterra. La coppia di centrali d’attacco sarà la solita, costituita da Jimenez e Jota. 

In porta spazio come sempre a Patricio, coperto dai tre centrali che rispondono ai nomi di Bennett, Coady e Boly. Il centrocampo è il settore più ampio della rosa con i due esterni costituiti da Doherty e Jonny, mentre i tre centrali saranno Dendoncker, Neves e Moutinho.

Il Torino di Walter Mazzarri deve fare un’impresa in Inghilterra. Il tecnico toscano non cambia modulo, ma vuole vedere una mentalità differente dai suoi ragazzi. Nel 3-4-1-2 schiera in porta Sirigu, la difesa a tre composta da Izzo, Bremer e Djidji, il centrocampo con quattro uomini, con due rocce centrali quali Meitè e Rincon, con ai loro lati Aina e Ansaldi.

WOLVERHAMPTON (3-5-2): Patricio; Bennett, Coady, Boly; Doherty, Dendoncker, Neves, Moutinho, Jonny; Jimenez, Jota. Allenatore: Nuno Spirito Santo

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Bremer, Djidji; Aina, Meité, Rincon, Ansaldi; Berenguer; Zaza, Belotti. Allenatore: Mazzarri

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega