Wolfsberg-Roma, Fonseca: “Avversario di qualità, sarà gara difficile. Kolarov e Dzeko potrebbero riposare”

Le parole dell’allenatore della Roma Paulo Fonseca alla vigilia della sfida di Europa League contro il Wolfsberg.

Giornata di vigilia in casa Roma che domani sarà di scena in Austria per affrontare il Wolfsberg nella seconda giornata della fase a gruppi di Europa League. I giallorossi ed i bianconeri hanno vinto entrambi per 4-0 alla prima giornata contro Basaksehir e Borussia Moenchengladbach e punteranno a fare bottino pieno.

In serata nella sala stampa dello stadio di Graz Liebenau l’allenatore della Roma Paulo Fonseca ha presentato la sfida di domani contro il Wolfsberg. Il tecnico portoghese ha subito rimarcato come quella di domani sarà una partita difficile e la vittoria non è scontata. Il Borussia era favorito, ma pur giocando in casa è stato travolto dagli austriaci che si sono dimostrati una squadra arcigna e non materasso come si pensava dopo il sorteggio.

Fonseca ha dichiarato come il Wolfsberg sia una squadra dotata di grande qualità ed per ottenere i tre punti i suoi ragazzi non dovranno avere cali di tensione: “Sarà una gara molto difficile contro un avversario che ha vinto 4-0 la gara di esordio. Un avversario di qualità, un risultato che riflette il valore della squadra. Sono aggressivi e molto forti in contropiede”.

Domani non saranno della partita gli infortunati Pellegrini e Mkhitaryan e Fonseca ha annunciato come domani nemmeno Dzeko Kolarov potrebbero scendere in campo, avendo disputato tutte le partite fin qui: “Non rivelerò se giocheranno o meno. Hanno giocato sempre, hanno bisogno di tirare il fiato“. L’allenatore della Roma ha poi confermato che giocherà Kalinic, facendo intuire come sia quasi sicura l’assenza di Dzeko.

Per quanto riguarda la difesa, per la partita di domani si rivedrà tra i convocati Zappacosta, mentre Smalling potrebbe partire ancora dall’inizio, con Fonseca che ha affermato come il giocatore sia in una buona condizione fisica e mentale, ma che può ancora crescere.

Il tecnico della Roma ha poi dichiarato come la squadra non sottovaluterà l’avversario, avendolo visionato, ed il 4-0 rifilato al Borussia ha fatto stare tutti con le antenne ben dritte: “Abbiamo visto diverse partite, come sempre, preparando la nostra strategia in funzione di ciò che abbiamo visto. Sono rimasto sorpreso positivamente. Probabilmente il Wolfsberg era stato sottovalutato ma ha dimostrato di essere forte anche grazie a questa vittoria sorprendente con il Borussia Mönchengladbach”

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei