Voti e Pagelle Verona-Napoli 0-2: ci pensano Milik e Lozano

Voti e pagelle Verona-Napoli 0-2: un colpo di testa di Arkadiusz Milik nel primo tempo e uno di Hirving Lozano nel secondo bastano ai partenopei per sbancare il Bentegodi.

Dopo la vittoria ai rigori, in finale di Coppa Italia, contro la Juventus, il Napoli di Gennaro Gattuso batte anche il Verona di Ivan Juric e consolida il suo 6° posto. Bastano due colpi di testa (Milik nel 1° tempo, Lozano nel 2°) ai partenopei per sbancare il Bentegodi e ristabilire le 3 lunghezze di distanza dal Milan vittorioso ieri a Lecce per 1-4.

Male invece gli scaligeri del presidente Setti che, dopo la bella vittoria della settimana scorsa contro il Cagliari di Walter Zenga, scivolano a -4 dalla zona Europa League. Una brutta battuta d’arresto che però non preclude nulla.

Voti e pagelle Verona-Napoli 0-2

Voti e pagelle Verona-Napoli 0-2: migliori e peggiori

MIGLIORI VERONA

Di Carmine 6,5: avere davanti un colosso come Koulibaly non dev’essere facile per nessuno, ma il numero 10 gialloblu ci prova comunque. Nel primo tempo va vicino al gol, ma l’imprecisione prima e Ospina poi gli negano la gioia della rete. Buona prova.

Miguel Veloso 6: il capitano gialloblu gioca una partita ordinata, senza particolari sbavature. Va anche vicino al gol in almeno due occasioni, ma Ospina gli dice no. Sufficiente.

Silvestri 6: sul gol del vantaggio di Milik forse poteva essere un po’ più reattivo, ma la colpa non è tutta sua. Su quello di Lozano non può nulla. Tra primo e secondo tempo compie vari interventi che evitano al Verona un passivo più pesante. Buona prova.

PEGGIORI VERONA

Verre 5: al 21′ del primo tempo il numero 14 gialloblu ha la palla del vantaggio sulla testa, ma il suo tentativo, con la porta completamente sguarnita, termina clamorosamente alto. Impreciso.

Zaccagni 5: nel primo tempo si vede poco. Nel secondo è un po’ più vivace. Al 60′ semina il panico nella difesa azzurra mettendo in mezzo una palla che Faraoni insacca di testa. Sarebbe 1-1, ma l’arbitro si accorge di un suo ingenuo tocco di mano durante il dribbling e annulla giustamente il gol. Peccato.

Faraoni 5: gol annullato a parte, anche il numero 5 gialloblu non gioca certo una partita da tramandare ai posteri. Andrà meglio la prossima.

Migliori e peggiori Napoli

MIGLIORI

Milik 6,5: sta nascosto quasi sempre, partecipando poco e niente alle trame di squadra, ma quando viene servito a dovere è una sentenza. In occasione dello 0-1 la difesa gialloblu se lo perde completamente e lui, indisturbato, segna la rete del vantaggio con un bellissimo colpo di testa. Sentenza.

Ospina 6,5: dopo la bella prova offerta in semifinale di Coppa Italia, il portiere colombiano si ripete anche contro gli scaligeri. Interventi sempre perfetti che tengono a galla la squadra di Gattuso. Muro.

Koulibaly-Maksimovic 6: l’inedita coppia difensiva formata dal senegalese e dal serbo è un muro invalicabile che il tridente veronese non riesce mai ad oltrepassare. Bene così.

PEGGIORI

Politano 5: a parte il calcio d’angolo dal quale nasce il gol di Milik, non fa nulla di eccezionale. È totalmente assente dalla manovra azzurra. Non c’è molto da dire sulla sua anonima prestazione. Assente.

Allan 5: basterebbe chiedersi “chi l’ha visto?” per riassumere una prova a dir poco scialba. A inizio secondo tempo si divora, davanti a Silvestri, un gol praticamente già fatto. Rimandato.

Zielinski 5: nel primo tempo addomestica bene un bel cross di Hysaj dal quale nasce poi un’insidiosa conclusione che Silvestri respinge non senza difficoltà. Tolto questo però, anche il polacco scompare poi dal match. Si può fare di più.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi