Voti e Pagelle Roma-Inter 0-3: nerazzurri impeccabili

Roma messa al tappeto dall’Inter con un netto 0 a 3. Partita a senso unico quella dell’Olimpico che vede la banda di Simone Inzaghi trionfare mostrando un calcio dinamico, offensivo e concreto. La partita si chiude già nel primo tempo dove segnano in ordine Calhanoglu, Dzeko e Dumfries. Roma troppo rinunciataria, la difesa a tre si trasforma in una difesa a cinque che fa acqua da tutte le parti; dopo il vantaggio dell’Inter la squadra del tecnico portoghese si piega in due subendo il continuo forcing nerazzurro. Tante, senza ombra di dubbio, sono le assenze in casa giallorossa ma questo non può e non deve essere una giustificazione per una squadra che è mancata totalmente di idee. In tutto ciò, ovviamente, grandi meriti vanno dati alla squadra milanese che mostra un calcio a tratti spettacolare, la rosa sembra aver recepito al massimo i dettami di mister Inzaghi mostrando una qualità di gioco eccelsa associata a una grande determinazione.

Migliori e Peggiori Roma

MIGLIORI

Zaniolo 5,5: trovare un migliore in casa giallorosa, oltre alla Curva Sud che merita un 10 per aver sostenuto la squadra fino alla fine, è impresa assai ardua; tuttavia, il ventidue è l’unico che prova in qualche modo a rendere il parziale meno amaro per la Roma.

PEGGIORI

Kumbulla 5: partita estremamente complicata per il difensore giallorosso, non trova mai la palla e la posizione. Cerca, alla meno peggio, di arginare la marea nerazzurra ma ne viene travolto senza via di scampo.

Mkhitaryan 5: pochi palloni toccati, spesso si nasconde e non riesce ad accendere la fiammella della speranza con i suoi soliti strappi.

Shomurodov 5: letteralmente annullato dalla difesa nerazzurra. Non sfiora la palla neanche per sbaglio e quando lo fa non riesce a tenerla per far rifiatare i suoi difensori. Sicuramente le colpe non sono tutte sue ma un po’ di cattiveria agonistica in più a questi livelli è d’obbligo.

Migliori e Peggiori Inter

MIGLIORI

Calhanoglu 7,5: goal, assist, palleggio, interdizione centrocampista a tutto tondo quello visto all’Olimpico. Partita fenomenale quella del turco che, oltre alla grande vena in fase realizzativa delle ultime settimane, è sempre più centrale nel gioco nerazzurro.

Bastoni 7: piedi da centrocampista in un corpo da difensore. Quando si stacca dal braccetto di sinistra e si trasforma da centrale difensivo a terzino a tutta fascia è una meraviglia per gli occhi; con il suo sinistro pennella un assist al bacio per Dumfries che deve solo buttarla dentro.

Dumfries 7: può e deve migliorare, troppe sono ancora le indecisioni e gli errori tecnici, per questo il proprietario della fascia destra rimane assolutamente Darmian. In ogni caso l’esterno olandese ha dimostrato che con determinazione e costanza può ritagliarsi uno spazio importante. Grande salvataggio sull’uno a zero e grande inserimento per il goal che chiude i conti; la corsa è sicuramente il suo punto forte, elemento che potrà tornare molto utile a mister Inzaghi in azioni di ripartenza.

PEGGIORI

Nessuno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€