Voti e pagelle Parma-Napoli 2-1: vincono i gialloblu, ai partenopei non basta Insigne

Voti e pagelle Parma-Napoli 2-1: due rigori, uno nel primo tempo e uno nel secondo, permettono alla squadra di D’Aversa di battere quella di Gattuso a cui non basta un rigore di Insigne. I gialloblu sono matematicamente salvi.

Dopo la bella vittoria contro l’Udinese, il Napoli di Gennaro Gattuso perde 2-1 a Parma e scivola al 7° posto in classifica. I gialloblu di D’Aversa battono per la seconda volta in stagione i partenopei e salgono a quota 43 punti in graduatoria che vogliono dire salvezza matematica.

Voti e pagelle Parma-Napoli: migliori e peggiori

MIGLIORI PARMA

Siligardi 6,5: sempre preciso e spesso propositivo, il 26 gialloblu mostra anche sprazzi di buona tecnica. Sicuramente il migliore in campo della squadra di D’Aversa.

Caprari 6: cuore e polmoni di un Parma che chiude in vantaggio il primo tempo grazie ad un suo gol su calcio di rigore. Buona prova quella dell’ex promessa della Roma.

Grassi 6: il numero 8 dei crociati è croce e delizia di questa sfida: corre come un pendolino sulla fascia destra e si inserisce spesso coi tempi giusti. Nei minuti di recupero del primo tempo procura il calcio di rigore dal quale nasce il vantaggio gialloblu firmato Caprari. Nel secondo, invece, con un fallo di mano, causa il rigore che consente a Insigne di riportare il punteggio in parità. Croce e delizia.

Kulusevski 6: entra nel secondo tempo, procura il secondo rigore di giornata a favore dei gialloblu e lo trasforma pure. Cosa vuoi di più dalla vita?

PEGGIORI PARMA

Karamoh 5: prova così così dell’ex attaccante dell’Inter che nel primo tempo soffre molto la marcatura di Maksimovic. Arriva anche al tiro non trovando però la porta e al 28′ non approfitta di un retropassaggio azzardato di Allan che lo mette praticamente davanti a Meret. Rimandato.

Kurtic 4,5: sulla prova dell’ex centrocampista della Spal non si può dire nulla visto che non fa praticamente nulla. Assente.

Inglese 5: D’Aversa lo manda in campo per provare a vincerla, ma il numero 9 crociato non incide come dovrebbe e finisce quindi nella lista dei peggiori in campo. Per fortuna ci pensa Kulusevki nel finale. Inconcludente.

Probabili formazioni Parma-Napoli
Voti e pagelle Parma-Napoli 2-1, 22-07-2020.

Migliori e peggiori Napoli

MIGLIORI

Insigne 6: non brillante come nelle precedenti uscite, ma comunque meritevole di una piena sufficienza. Quando decide di accendere la lampadina crea sempre problemi alla retroguardia parmense. Al 54′ segna il calcio di rigore che permette al Napoli di pareggiare. Bene così.

Maksimovic 6: il centrale serbo più che un’alternativa a Manolas è una valida realtà su cui Gattuso può, fortunatamente, fare affidamento. Non perde mai un contrasto. Muro.

Fabian Ruiz 6: altra buona prestazione del centrocampista spagnolo che prova spesso la conclusione, non trovando però la rete. Da un suo tiro nasce il fallo di mano di Grassi che porterà al calcio di rigore che Insigne trasformerà per l’1-1. Ottimo.

PEGGIORI

Allan 4,5: le voci di mercato che lo vedono lontano da Napoli a fine stagione forse lo distraggono un po’; al 28′, con un passaggio arretrato azzardato, serve Karamoh che, a sua volta, serve Siligardi che di sinistro prova a battere Meret trovando però l’intervento di Di Lorenzo che di testa mette in angolo. Distratto.

Lozano 5: Gattuso gli dà fiducia, ma il messicano non ripaga nel modo giusto il suo allenatore. Nel primo tempo sbaglia parecchio, facendosi pure ammonire: così non va.

Mario Rui 5: leggero passo indietro del terzino portoghese rispetto alle prove eccellenti offerte nei giorni scorsi. Nei minuti finali del primo tempo è un po’ ingenuo quando spinge Grassi quel tanto che basta per costringere Giua a fischiare il calcio di rigore. Andrà meglio la prossima.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi