Voti e pagelle Napoli-Real Sociedad 1-1: azzurri e spagnoli ai sedicesimi

Voti e pagelle Napoli-Real Sociedad 1-1: un gol di Piotr Zielinski nel primo tempo e uno di Willian José nel recupero del secondo bastano a campani e spagnoli per raggiungere i sedicesimi di finale di Europa League.

Dopo i due 4-0 consecutivi contro Roma e Crotone e l’1-1 della settimana scorsa contro l’AZ Alkmaar di Arne Slot, il Napoli di Gennaro Gattuso impatta 1-1 con la Real Sociedad di Imanol Alguacil Barrenetxea nella 6° e ultima giornata del girone F di Europa League. Al Diego Armando Maradona di Napoli decidono le reti di Piotr Zielinski al 33′ e Willian José al 92′. I partenopei, nonostante il pareggio, chiudono la fase a gruppi al 1° posto. Gli spagnoli invece, grazie anche alla sconfitta dell’AZ Alkmaar sul campo del Rijeka, passano come secondi.

Napoli-Real Sociedad
Voti e pagelle Napoli-Real Sociedad 1-1

Voti e pagelle Napoli-Real Sociedad 1-1: migliori e peggiori

MIGLIORI NAPOLI

Zielinski 7: soliti inserimenti, solita duttilità e gran gol al 34′ sul quale Remiro non può fare nulla. Se lui sta bene la squadra gira alla perfezione. Ottimo.

Koulibaly 6.5: prestazione a dir poco perfetta quella del centrale senegalese che non sbaglia neanche un intervento. Insuperabile.

Ospina 6: a parte il gol sul quale non può fare nulla, non corre particolari pericoli. Quando viene chiamato in causa è sempre preciso e sicuro. Averlo tra i pali fa stare tranquilla tutta la squadra. Imprescindibile.

PEGGIORI NAPOLI:

Lozano 5: se col Crotone si era salvato grazie alla rete del 2-0, questa sera il messicano non disputa una bella partita. Mostra scarsa intraprendenza e poca cattiveria. Rimandato.

Mario Rui 5: soffre vistosamente le folate di Januzaj che spesso lo lascia sul posto. Quando il belga viene spostato sulla fascia opposta gioca tranquillamente, ma nel secondo tempo torna a soffrire perché il ragazzo di Bruxelles è di nuovo sul suo versante. Per fortuna i compagni lo aiutano. Discreto.

Mertens 5: col Crotone si era reso protagonista di 2 assist dai quali erano nati i gol di Demme e Petagna. Oggi l’ex PSV non fa praticamente nulla se non guadagnarsi un’ammonizione inutile al 24′. Gattuso lo toglie al 68′. Anonimo.

Migliori e peggiori Real Sociedad

MIGLIORI

Januzaj 6.5: senza David Silva è sicuramente lui l’uomo di maggior tecnica della squadra spagnola. Si prende spesso gioco di Mario Rui ed Insigne mostrando sprazzi di quelle qualità che avevano convinto il Manchester United ad acquistarlo dall’Anderlecht nel 2011. Ispirato.

Nacho Monreal 6:la carta d’identità dice 34 anni, ma l’ex Arsenal se ne dimentica e si propone sempre coi tempi giusti sulla fascia sinistra. Si rende artefice anche di qualche buon cross che però non viene sfruttato a dovere dai suoi compagni. Veterano.

Berrenetxea 6: il classe 2001 entra bene in campo e dimostra subito grande invettiva. La fortuna non lo assiste, ma la sufficienza è tutta meritata. Da tenere d’occhio.

PEGGIORI

Portu 5.5: lo spagnolo non gioca male, ma il gol a porta vuota che si divora al 18′ lo colloca di diritto nella lista dei peggiori in campo. Viene sostituito al 54′ da Barrenetxea. Impreciso.

Willian José 5.5: come il compagno menzionato sopra, anche il brasiliano disputa una discreta partita. Sbaglia parecchio, trovando il gol del pareggio solo al 92′. Salvatore della patria, ma occorre più cinismo. Benino.

Guevara 5: gara senza infamia e senza lode quella del classe ’97, ma davvero troppo poco per meritarsi la promozione. Inconcludente.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi