Voti e pagelle Napoli-Atalanta 2-3: Dea stratosferica, il cuore non basta agli azzurri

Prima sconfitta casalinga per il Napoli. Gli azzurri perdono 2-3 contro l’Atalanta che adesso sogna sempre di più. In una partita pirotecnica, gli orobici si fanno prima rimontare e poi, in pochi minuti, ribaltano la partita con un gol di Freuler. Il Napoli decimato dalle assenze fa quello che può ma a vincere sono gli ospiti.

Nonostante le numerose assenze, il Napoli non è riuscito a portare punti contro una delle squadre più in forma del campionato, l’Atalanta. In una difesa a tre del tutto inedita, la squadra di Luciano Spalletti, oggi capitanata dal vice Marco Domenichini, ha dato tutta sé stessa ma alla fine il risultato non ha sorriso agli azzurri. A sorridere, invece, è l’Atalanta che si avvicina sempre di più alla vetta.

In vantaggio vanno gli atalantini con Malinovskiy poi il pareggio azzurro con Zielinski. Nella ripresa, gli azzurri trovano la rete grazie a Mertens ma la Dea sembra incontenibile e lotta su ogni pallone . Demiral trova il pareggio per poi lasciare spazio al gol di Freuler che stende un Napoli che, fino a quel momento, aveva retto benissimo lo strapotere fisico dell’Atalanta.

Napoli-Atalanta, 16° giornata Serie A 4-12-2021.
Napoli-Atalanta, 16° giornata Serie A 4-12-2021.

Pagelle Napoli

Migliori

Mertens 8

Il giocatore belga ha deciso di non fermarmi. Continua a sfornare gol su gol. Sua la rete del momentaneo vantaggio azzurro. Oltre alla rete messa a segno, c’è anche il suo zampino sull’assist che ha confezionato il gol del pareggio di Zielinski. Un attaccante di cui il Napoli ha bisogno e che non fa sentire la mancanza di Osimhen. Stasera si è comportato da vero capitano e trascinatore.

Zielinski 7,5

Dopo Lazio e Sassuolo, anche questa volta Zielinski finisce tra i migliori del Napoli. Prima viene murato dai difensori atalantini ma poi riesce a trovare la rete. Sempre il polacco si propone per delle offensive davvero importanti. Nel secondo tempo, cala la concentrazione e le sue caratteristiche non vengono messe in mostra.

Peggiori

Malcuit 5,5

Non una partita indimenticabile, nel primo tempo, per il francese. Soffre enormemente lo strapotere fisico degli atalantini, complice anche il fatto che non giocava da molto tempo. Suo, però, lo zampino per l’assist al bacio per Zielinski. Nonostante l’incursione, il giocatore riesce fare bene in fase difensiva ma non in fase offensiva.

Mario Rui 5

Questa volta viene messo come esterno di centrocampo. Suo l’errore in occasione del gol del 3-2. Non una partita eccellente per il portoghese che, nel secondo tempo, soffre lo strapotere di Hateboer che lo costringe a pressare più basso.

Elmas 5

Ancora non chiaro la posizione di gioco del macedone. Il giocatore ha creato troppa confusione, spesso anche nei confronti dei suoi compagni. Cerca di farsi vedere sulla trequarti ma non sempre il suo lavoro è efficace. Nel secondo tempo è davvero spaesato e non impattante come lo era state nelle prime giornate.

Pagelle Atalanta

Migliori

Zapata 7,5

Ormai una garanzia per l’Atalanta. La punta colombiana è il fiore all’occhiello della squadra di Gian Piero Gasperini. Con la sua potente forma fisica, vince qualsiasi tipo di contrasto. Ritorna nello stadio dov’è stato per pochi anni e non fa una brutta figura. Non segna ma si sacrifica per la squadra e lotta su ogni pallone. Devastante.

Malinovskiy 7

Testa e cuore della Dea. Ci mette anche il suo con un super gol che apre le marcature. L’ucraino lo si trova in qualsiasi parte del campo ed ha più volte impensierito la difesa napoletano che non è riuscita sempre ad arginarla. Costretto ad uscire, subentra Pasalic.

Freuler 7

Anche il centrocampista atalantino ha disputato una splendida partita. Una sua prodezza regala il gol che vale tre punti. In mezzo al campo si intende a meraviglia con i compagni e diventa un cliente scomodo per la difesa azzurra.

Peggiore

Musso 5

Forse l’unica nota stonata in un’Atalanta stratosferica. Il portiere argentino non si è fatto trovare sempre pronto. Spesso subiva la pressione degli attaccanti azzurri e più volte ha rischiato anche di perdere la palla. Non la sua serata migliore.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione