Video Gol Torino-Empoli 0-1 Serie A 6 Maggio 2015

Empoli 2014-2015

Il video con i gol e gli highlights di Torino-Empoli: toscani aritmeticamente salvi

Vittoria meritata, seppur arrivata con un grossolano svarione di Padelli, quella dell’Empoli che sblocca il match dopo appena tre minuti proprio grazie all’autorete del portiere granata e legittima poi il vantaggio con due legni ed un secondo tempo in sostanziale controllo. Per Sarri arriva così la salvezza matematica con quattro giornate d’anticipo mentre per il Toro oggi l’Europa è un po’ più lontana.

> VIDEO TORINO-EMPOLI (SKY)

La sintesi di Torino-Empoli

AL 3′ UN CLAMOROSO ERRORE DI PADELLI CONSENTE ALL’EMPOLI DI PASSARE IN VANTAGGIO: un retropassaggio apparentemente innocuo di Moretti diventa fatale per il portiere granata che si butta praticamente il pallone in porta nell’intenzione di far ripartire l’azione da Maksimovic.

VECINO UN MINUTO DOPO SFIORA IL GOL DELLO 0-2: l’ex centrocampista della Fiorentina si porta a spasso tutta la retroguardia del Toro e, pur defilandosi notevolmente sulla destra, riesce ad incrociare in maniera perfetta cogliendo il palo lungo a Padelli battuto.

La risposta dei granata tarda ad arrivare: al 20′ buona iniziativa del ‘Tata’ Gonzalez sulla corsia mancina, il cross in mezzo è preda di El Kaddouri che stoppa e calcia al volo di sinistro esaltando Sepe in allungo.

Entra poi in azione uno scatenato Saponara: al 24′ umilia il roccioso Glik con un tunnel ma si allunga troppo il pallone per poter superare un Padelli stavolta puntuale in uscita.

AL 31′ SAPONARA COLPISCE LA TRAVERSA: secondo legno per i toscani che sugli sviluppi di un angolo battuto da sinistra, riescono a pungere la squadra di Ventura con la sponda di Rugani e il colpo di testa di Saponara che vede però infrangersi la sfera sulla traversa.

Il fantasista dell’Empoli è pericoloso anche al 37′ quando entra con grande velocità in area e apre il piatto provando a sorprendere Padelli ma l’estremo difensore torinista, davvero in bambola dopo la papera iniziale, stavolta è puntuale nell’intervento.

I toscani riprendono nella ripresa da dove avevano appena terminato e arrivano subito un paio di volte alla conclusione dalla distanza, prima con Vecino, sul quale è bravo Padelli, e poi con Zielinski che non inquadra lo specchio della porta non di molto.

El Kaddouri prova poi ad illuminare il pomeriggio opaco dei granata servendo un pallone invitante a Molinaro il quale però, tutto solo a sinistra, sceglie la via del tiro e la sfera si perde sull’esterno della rete.

Proprio Molinaro lascia il campo a Bruno Peres che tenta da subito di vivacizzare l’azione offensiva dei padroni di casa. Al 58′ scambia con l’altro neo entrato Maxi Lopez e calcia verso la porta di Sepe ma non impensierisce minimamente quest’ultimo che blocca a terra sicuro. Sfortunato il laterale di Ventura nella circostanza che scivola e perde il piede d’appoggio poco prima di esplodere il destro.

Solo nel finale il Toro rischia seriamente di arrivare al pareggio: all’87’ Quagliarella riceve spalle alla porta, si gira rapidamente e impegna seriamente Sepe che è costretto a rifugiarsi in angolo.

Al 90′ ultima chance per Maxi Lopez, bravo con il corpo a disorientare il diretto avversario ma impreciso nella conclusione, troppo schiacciata e che vanifica così il bel filtrante di Quagliarella dal limite dell’area.

Nel finale l’ingresso di Mchedlidze permette all’Empoli di respirare maggiormente e di portare a casa un risultato importantissimo che vale la matematica salvezza.

Il tabellino di Torino-Empoli

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, Gonzalez, Gazzi, El Kaddouri, Molinaro; Martinez, Quagliarella. A disp. Ichazo, Castellazzi, Basha, Bovo, Farnerud, Maxi Lopez, Jansonn, Gaston Silva, Amauri, Bruno Peres, Benassi. All. Ventura

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Barba, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Zielinski; Saponara; Maccarone, Pucciarelli. A disp. Biggeri, Bassi; Laurini, Signorelli, Mchedlidze, Tavano, Croce, Diousse, Piu, Gemignani, Somma. All.Sarri

MARCATORI: 3′ aut. Padelli (E)

Dario Camerota