Video gol highlights Venezia-Spezia 0-0: il muro arancioverde non cade, ma i liguri hanno qualche rimpianto

Risultato Venezia-Spezia 0-0, 4° giornata Serie B: il muro eretto da Inzaghi non molla e ottiene un nuovo pareggio, il terzo in quattro partite, e mantiene l’imbattibilità. La partita offre poche emozioni, un occasione per parte sventata dai portieri, e finisce nel momento in cui i veneti restano in 10 per l’espulsione di Bentivoglio e devono rintanarsi per evitare che i liguri ne approfittino.

Cronaca Venezia-Spezia 0-0, 4° giornata Serie B

Il primo tempo è un susseguirsi di non troppo convinti tentativi da fuori area e lanci lunghi senza esito, eccezion fatta per un siluro di Bentivoglio parato in due tempi da Di Gennaro, un colpo di testa alto di poco di Zigoni da buona posizione e un’occasione limpida capitata ad Okereke, che, arrivato davanti ad Audero grazie ad un lancio perfetto di Maggiore, prova un pallonetto che il portiere di casa respinge d’istinto.

La ripresa non è molto diversa: Zigoni prova da fuori al 63°, ma il tiro non è pericoloso e l’estremo difensore spezzino respinge facilmente. Tra il 69° e il 71° Bentivoglio abbatte Marilungo e Lopez e prende due cartellini gialli che costringono il centrocampista dei lagunare a lasciare in dieci i suoi. Lo Spezia potrebbe approfittare della superiorità numerica, ma mister Gallo non osa e non inserisce una terza punta e i liguri, così, si limitano solo a velleitari tiri dalla lunga distanza: l’unica vera occasione arriva nel finale di partita con Granoche, che, a porta vuota per via dell’uscita scriteriata di Audero su un cross di Lopez, non riesce a dare potenza alla sua battuta a rete e consente a Del Grosso di spazzare via la palla con facilità.

Alla fine il pareggio è giusto, anche se le migliori occasioni le hanno avute gli ospiti, che, tuttavia, non hanno avuto la giusta cattiveria, un problema non nuovo e sul quale Gallo dovrà lavorare. Per Inzaghi è il secondo pareggio in casa per 0-0, tre in totale se consideriamo anche lo 0-0 ottenuto a Cesena.

Migliori in campo Domizzi e Lopez (6.5 per entrambi): il primo ci mette grinta ed esperienza, mentre il secondo difende con ordine, macina chilometri e prova sempre il cross. Male Bentivoglio e Granoche (5 per tutti e due): il lagunare si fa espellere per due falli evitabili e rischia di compromettere la partita, mentre il secondo non si vede mai e spreca anche l’unica occasione avuta.

Tabellino Venezia-Spezia 0-0, 4° giornata Serie B

Venezia (3-5-2): Audero; Andelkovic, Domizzi, Modolo (70° Marsura); Zampano, Bentivoglio, Suciu, Falzerano, Del Grosso; Moreo (87° Cernuto), Zigoni (73° Signori). A disposizione: Vicario, Gori, Stulac, Soligo, Fabiano, Pinato, Mlakar,Tagliapietra. Allenatore: Inzaghi

Sspezia (3-5-2): Di Gennaro, De Col, Terzi, Ceccaroni; Vignali, Maggiore (76° Giorgi), Juande (25° Bolzoni), Pessina, Lopez; Okereke (66° Marilungo), Granoche. A disposizione: Bassi, Capelli, Giani, Forte, Soleri, Augello, Calabresi, Acampora, Mastinu.  Allenatore: Gallo

Arbitro: Illuzzi di Molfetta

Espulso: 71° Bentivoglio

Video gol highlights Venezia-Spezia 0-0, 4° giornata Serie B

https://www.youtube.com/watch?v=lEg80VIepaY

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana