Video Gol Highlights Roma-Liverpool 4-2: la Roma sfiora l’impresa, ma Mané e Wijnaldum condannano i giallorossi

Risultato Roma-Liverpool 4-2, Ritorno Semifinale Champions League: la Roma sfiora l’impresa, vincendo con un solo gol mancante al passaggio alla finale di Champions League.

La Roma sogna per una notte ma si trova di fronte a un Liverpool cinico e molto aiutato dalla terna arbitrale, così termina la propria avventura europea nonostante la vittoria per 4-2. Decisive le reti di Mané e Wijnaldum.

La sintesi di Roma-Liverpool 4-2 , Ritorno Semifinale Champions League

Dopo appena 40 secondi la Roma alza la palla per El Shaarawy, l’italo egiziano cross per Dzeko che spizza di testa ma non va tanto lontano dal colpire la porta.

Al 9′ arriva il vantaggio degli ospiti, Nainggolan fa una follia assoluta e di fatto serve Firmino, in velocità Mané è libero e colpisce Alisson. L’impresa si fa ancora più impossibile.

Al 14′ arriva il pareggio della Roma, fortunoso ma deciso: cross di Florenzi sul secondo palo per El Shaarawy, che suggerisce di testa per Schick, Lovren devia però goffamente addosso al suo compagno, Milner, che la butta dentro.

La partita è piena di emozioni e arriva subito il vantaggio degli ospiti, sugli sviluppi di un calcio d’angolo c’è una spinta su Dzeko che serve involontariamente Wijnaldum, che dentro l’area di testa non sbaglia.

Al 51′ la Roma prova ancora a riaprirla. El Shaarawy è ancora una volta devastante sulla sinistra, prova di nuovo il suo tiro a giro dalla sinistra, Karius non riesce a bloccare e sulla respinta c’è Dzeko che stoppa e manda in porta la palla. Al 60′ la Roma produce un’altra occasione importante, Cengiz Under t

Dopo appena 3 minuti clamoroso caso: cross svirgolato di Nainggolan che diventa buono però per la sponda di Dzeko verso il secondo palo, Alexander-Arnold allontana la palla sparandola addosso a Schick e per poco non lo fa segnare, sulla palla vagante si avventa quindi El Shaarawy, sul quale chiude lo stesso terzino inglese che però praticamente para di mano. L’arbitro vede ma non assegna il rigore e l’espulsione.

Il tempo stringe per i giallorossi, vicini più volte al gol del sorpasso: all’81’ Dzeko stoppa alle spalle di Arnold e calcia in diagonale con il mancino. Risponde presente Karius, aiutato da Van Dijk nell’allontanare la minaccia. All’87’ arriva il 3-2: grande palla dalla sinistra Kolarov, che appoggia al centro per Nainggolan, il belga prende la mira dalla lunga distanza e  lascia impietrito Karius.

La Roma arriva a un passo dal miracolo quando al 93′ le viene assegnato un rigore per via di un intervento di Klavan con il braccio. Sul dischetto va ancora Nainggolan, che realizza il 4-2.

 

Video Gol Highlights di Roma-Liverpool 4-2, Ritorno Semifinale Champions League

https://youtu.be/jvXzEd7I9j4

 

 

Il tabellino di Roma-Liverpool 4-2, Ritorno Semifinale Champions League

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini (Dal 53’ Under), De Rossi (Dal 69’ Gonalons), Nainggolan; Schick, Dzeko, El Shaarawy (Dal 75’ Antonucci). All. Eusebio Di Francesco

LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold (Dal 92’ Clyne), Lovren, van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner; Salah, Firmino (Dall’87’ Solanke), Mané (Dall’83’ Klavan). All. Jürgen Klopp

Arbitro: Skomina (SLO)

Gol: 9’ Manè (L), 15’ aut. Milner (R), 26’ Wijnaldum (L), 52’ Dzeko (R), 86’ e rig. 93’ Nainggolan (R)

Ammoniti: Lovren, Florenzi, Robertson, Manolas, Solanke